Fiorentina-Novara: le pagelle dei viola

giovedì 3 maggio 2012
Di

BORUC: 5,5 Si fa notare solo per la testa rasata. Non esce sul gol di Jeda e non trasmette sicurezza al reparto arretrato.

CAMPORESE: 4,5 Imbarazzante, mai sicuro, paga un eccesso di presunzione. Deve tornare con i piedi per terra.

NATALI: 5 Dov’era sul primo gol? Prova a dare la scossa con il suo temperamento.

NASTASIC: 5 Secondo tempo in balia degli avversari. Anche per lui, una delle poche note della stagione, una serata da dimenticare.

CASSANI: 5 E’ la sbiadita copia del giocatore ammirato a Palermo. Si guadagna il rigore dell’1-2 ma non basta.

MONTOLIVO: 7 Proprio lui, il giocatore più discusso, salva la Fiorentina dal baratro. Realizza una doppietta e nel finale sfiora il terzo gol.

SALIFU: 5 Ragazzo volenteroso ma con evidenti limiti tecnici. Ci mette l’anima ma in Serie A ci vuole altro.

LAZZARI: 4 Quello che combina nell’azione del rigore del Novara è da comiche. Sbaglia l’ennesima partita della stagione.

55′ MARCHIONNI: 5 Non aggiunge niente alla partita.

PASQUAL: 5,5 Corre ma non azzecca un cross.

LJAJIC: 3 Trenta minuti da far perdere la pazienza anche ad un santo. Poi il fattaccio con Delio Rossi. Il giocatore ha le sue responsabilità, certo mai si sarebbe immaginato di vivere un momento così…

32′ OLIVERA: 5,5 Entra con convinzione poi si spegne presto.

CERCI: 5 Non può giocare da prima punta contro difese schierate. Fa una fatica enorme a trovare la posizione giusta, da salvare solo l’assist a Montolivo per il 2-2.

Scrivi un commento