Serie B: il punto settimanale

Con il posticipo di domenica sera tra Cesena e Novara si è conclusa la terza giornata di campionato di Serie B, che nonostante la mancanza di piazze importanti come Torino, Sampdoria e Pescara, si sta rivelando sin dalle prime partite estremamente interessante e spettacolare per il buon gioco espresso.

DELUSIONI – Il nostro punto settimanale parte proprio dal Dino Manuzzi di Cesena, dove la sconfitta interna dei romagnoli per 1-4 contro un brillante Novara ha costretto il presidente Igor Campedelli ad esonerare il fratello Nicola, che in tre partite ha totalizzato zero punti ma soprattutto ha incassato ben dieci reti. Resta a zero il numero di vittorie anche delle deludenti Padova e Juve Stabia, che nonostante la campagna acquisti promettente non riescono ancora a trovare la via della vittoria.

LE FAVORITE – Tra le squadre favorite per la promozione, battono un colpo pesante il Verona, che piega 2-0 la Reggina, e lo Spezia, che riesce a ribaltare l’iniziale svantaggio grazie alla potenza offensiva (in campo dal primo minuto Sansovini, Di Gennaro, Antenucci e Okaka) e battere 3-1 il Brescia.

SOLO VITTORIE – Quattro squadre finora sono riuscite a vincere tutte le partite: si tratta di due conferme, Sassuolo e Varese, che nonostante abbiano perso giocatori importanti rispetto alla scorsa stagione, stanno dimostrando notevole continuità nel gioco e nei risultati (in particolare tra i nero-verdi Leonardo Pavoletti, autore di una tripletta nello 0-3 con cui il Sassuolo ha espugnato il Castellani di Empoli, non sta facendo rimpiangere l’assenza di Sansone); e di due sorprese, il Livorno, che trascinata dal solito Paulinho sta dimostrando di valere il primo posto in classifica, e il Bari, che nonostante abbia sin qui incontrato formazioni non irresistibili, è sempre sceso in campo con idee chiare e mentalità vincente.

PROSSIMO TURNO – Il prossimo turno offre partite affascinanti e ricche di storia: il derby toscano tra Livorno ed Empoli, e quello veneto per eccellenza tra Vicenza e Verona. Nel posticipo del lunedì si affronteranno due imbattute: il Bari scenderà in campo nella tana del Varese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *