Udinese, un futuro già “sotto”scritto da Muriel

UDINE – Dopo due settimane davvero disastrose, questa sosta dovrebbe aver aiutato e non poco i bianconeri, scossi nell’animo da 2 sconfitte e un’eliminazione in 10 giorni. Guidolin lavora sul campo, Larini e Pozzo in ufficio, una settimana decisiva per tracciare il futuro, anche quello prossimo. Il tecnico ha lavorato molto sulla psicologia e il morale dei giocatori che, viste le passate vicissitudini, era a dir poco a pezzi. Il ds e il patron hanno lavorato sul futuro della società, blindando i gioiellini con nuovi e importanti contratti.

Trama e ordito di una nuova storia, ripartendo, magari, già da Siena domenica prossima.

PAROLA A LARINI – Secondo le dichiarazioni del ds bianconero, sembra meno preoccupante del previsto l’infortunio occorso al difensore Dusan Basta in ritiro con la propria nazionale. “Il difensore ha riportato una contrattura al polpaccio, niente di preoccupante, sarà a disposizione già dalla prossima partita”. Ovviamente in linea con la settimana appena trascorsa, Larini pone, come obiettivo primario dell’Udinese, la crescita dei giovani con enormi potenzialità, non facendo distinzioni tra campionato ed Europa League. Infine uno sguardo alla sessione di mercato appena terminata, Barreto, Lazzari e Ranegie, un “ritorno” e due acquisti. “Viste le recenti prestazioni in amichevole, la società crede in Barreto” – dice il ds – “Lazzari è stato un’ipotesi che si è concretizzata negli ultimi giorni di mercato” – continua Larini – ” Ranegie sarà un giocatore importante, poiché ci permetterà di cambiare stile e modulo di gioco in varie occasioni, è un forte colpitore di testa” conclude così il direttore sportivo.

MURIEL, E’ LUI IL FUTURO – Dopo la scomoda vicenda che aveva fatto infuriare la società bianconera, la telenovela Muriel ha un lieto fine. Dopo l’annuncio dell’infortunio, dato appunto dal colombiano sul proprio profilo Twitter e la conseguente conferma da parte dell’Udinese sul proprio sito con annesso rimprovero al giocatore, reo di aver anticipato i tempi del comunicato, il colombiano prolunga di 5 anni il proprio contratto. Questo il comunicato “Udinese Calcio comunica di aver rinnovato, con reciproca soddisfazione, l’accordo economico in essere con l’attaccante colombiano Luis Fernando Muriel Fruto” . “Il contratto economico del giocatore bianconero, adesso, avrà come scadenza il prossimo 30 giugno 2017″. Una doppia dichiarazione da parte dei friulani, da questo momento Muriel costituisce il futuro dell’Udinese, si riparte con lui e da lui. Il primo mattone per costruire l’Udinese di domani è di colore giallo, blu e rosso, proveniente dalla Colombia.

Dopo la tempesta con Guidolin e con la società, arriva la quiete, durerà 5 anni? 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *