Catania-Napoli: i precedenti dal 2009 a oggi

CATANIA – La squadra etnea dopo la battuta di arresto contro la Fiorentina, domenica cercherà di riprendersi contro il Napoli. Per i ragazzi allenati da mister Maran non sarà sicuramente facile fermare una squadra come quella partenopea che si trova in un ottimo stato di forma, ma nel calcio nulla è impossibile. Anche per gli azzurri affrontare i siciliani non sarà cosa semplice, soprattutto visti i precedenti. Infatti in serie A il Napoli non ha mai battuto il Catania al Massimino, le uniche due vittorie i partenopei le hanno conseguite in serie B.

CATANIA-NAPOLI 2009/2010 – Era il 7 novembre 2009, quando al Massimino si affrontavano il Catania allenato da Gianluca Atzori e il Napoli che da qualche giornata era allenato da Walter Mazzarri. La partita vide la squadra di casa dominare largamente l’avversario, ma a causa della scarsa freddezza sotto-porta degli attaccanti etnei la sfida si concluse con un fiacco 0-0. In particolare a sprecare l’occasione più ghiotta della partita fu Takayuki Morimoto, che solo davanti al portiere azzurro Morgan De Santicis, si fece respingere la conclusione.

CATANIA-NAPOLI 2010/2011 – Alla settima giornata del campionato 2010/2011 il Napoli fece visita al Catania. La squadra allenata da mister Mazzarri veniva da una strepitosa vittoria interna contro la Roma mentre la squadra etnea veniva da una bruciante sconfitta esterna contro il Lecce. La partita inizialmente visse una situazione di stallo, finchè Edinson Cavani sbloccò l’incontro al 39esimo minuto di gioco. A quel punto la partita prese vita e il Catania si riversò nella metà-campo avversaria creando numerosi pericoli alla retroguardia partenopea. Il pareggio arrivò meritatamente al 69esimo minuto ad opera di Alejandro Gomez, che con un sinistro preciso bucò Morgan De Sanctis. Dopo il pareggio la partita venne dominata dal Catania che però non riuscì a segnare il gol del vantaggio e il risultato rimase invariato fino al termine della gara.

CATANIA-NAPOLI 2011/2012 – Durante la decima giornata dello scorso campionato, al Massimino si affrontarono Catania e Napoli. Le due squadre venivano entrambe da ottimi risultati. Infatti il Catania aveva pareggiato a Roma contro la Lazio una partita non semplice, mentre il Napoli aveva battuto al San Paolo con un secco 2-0 l’Udinese. La partita tra le due squadre del sud, iniziò subito con il botto, infatti al primo minuto di gioco Edinson Cavani bucò Andujar, portando il Napoli in vantaggio. Dopo il vantaggio immediato, la squadra allenata da Walter Mazzarri non smise di giocare anzi più volte mise in difficoltà la retroguardia siciliana. Ma al 25esimo minuto di gioco Giovanni Marchese riportò il risultato in parità. A quel punto la partita divenne molto equilibrata, finchè al 43esimo minuto Mario Albero Santana si fece espellere per doppia ammonizione. A quel punto la partita cambiò e il Catania prese il sopravvento. Infatti appena iniziato il secondo tempo Gonzalo Bergessio portò in vantaggio gli etnei fissando il risultato sul 2-1. I tentativi del Napoli di pareggiare furono inutili e la gara si concluse con la vittoria dei ragazzi al tempo allenati da Vincenzo Montella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *