E. League, gironi G-L: tris Maribor e Genk, Twente-Hannover 2-2

La seconda batterie di partite della prima giornata di Europa League: 12 partite, questi i risultati delle squadre dei gironi G-L.

GIRONE G, GENK-VIDEOTON 3-0 Protagonista assoluto Vossen: un gol una traversa e un assist (per il 2-0 di Buffel); il tris di De Ceulaer fa sprofondare gli ungheresi allenati da Paulo Sousa. SPORTING-BASILEA 0-0 L’espulsione di Xandao al 51′ frena i portoghesi e favorisce gli svizzeri che sfiorano la vittoria con una traversa dell’argentino Diaz.

GIRONE H, INTER-RUBIN KAZAN 2-2 I russi fanno subito paura: rigore fischiato per fallo di Jonathan battuto da Natchko, parato da Handanovic e ribadito in gol da Ryazantsev; il pareggio nerazzurro è firmato dal giovane croato Livaja (primo gol ufficiale interista). Il Rubin nella ripresa si riporta avanti (gol del venezuelano Rondon) prima del definitivo pareggio finale di Nagatomo allo scadere; la sintesiPARTIZAN-BAKU 0-0 Il risultato rispecchia perfettamente la pochezza delle due formazioni,  per gli azeri (per la prima volta su questo palcoscenico) un punto di platino.

GIRONE I, ATHLETIC BILBAO-HAPOEL SHMONA 1-1 Gli israeliani violano il San Mames con una deviazione fortunata di Lencse, pareggio basco di Susaeta ma finisce 1-1 nonostante l’ingresso in campo di Llorente che impegna a ripetizione il bravo portiere Amos. LIONE-SPARTA PRAGA 2-1 Con fin troppa fatica ma i francesi riescono a battere i cechi; Gomis e Lisandro Lopez firmano (in due minuti) il 2-0, Krejci segna il gol della bandiera ceco.

GIRONE J, TOTTENHAM-LAZIO 0-0 Gli ‘Spurs’ creano innumerevoli occasioni da gol (tre reti annullate), soprattutto da palle da fermo, ma i biancocelesti (traversa estemporanea di Gonzalez) stringendo i denti resistono e portano a casa un punto prezioso; la sintesiMARIBOR-PANATHINAIKOS 3-0 Gli sloveni superano i deludenti greci allenati da Ferreira: il brasiliano Tavares ispira entrambi i gol firmati da Beric e Ibraimi e infine segna lui stesso il rigore finale.

GIRONE K, BAYER LEVERKUSEN-METALIST 0-0 Partita combattuta ma a reti bianche, gli ucraini si confermano squadra temibile a livello internazionale. RAPID VIENNAROSENBORG 1-2 I norvegesi vanno sul 2-0 al ‘Prater’ grazie alle reti di Elyounoussi e Dorsin ma gli indomiti austriaci in pochi minuti va vicino al pari: prima l’1-2 di Katzer poi Alar si fa parare il rigore del pareggio dal portiere Orlund.

GIRONE L, TWENTE-HANNOVER 2-2 La capolista olandese domina per circa un’ora legittimando la supremazia andando sul 2-0 (Janssen e Chadli) ma i tedeschi approfittano del calo olandese, Sobiech e un autogol di Wisgerhof fissano il pareggio finale. LEVANTE-HELSINGBORGS 1-0 Il gol di Juanfran al 40′ suggella l’esordio degli spagnoli nella competizione, poca roba gli svedesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *