Udinese: ‘Reds’ di sera, vittoria si spera

LIVERPOOL – “Una sfida dal fascino particolare, sarà fantastico giocare all’ Anfield Road contro questi giocatori” Francesco Guidolin suona la carica per la partita di questa sera. Una sfida dalle mille prospettive, una grande sfida, una sfida quasi da Champions. Una squadra che si affaccia al calcio che conta affronterà, lì dove i rivali hanno vinto e convinto, una squadra che dell’esperienza fa necessità e virtù.

DUE SCUOLE – Due stili a confronto, molto simili tra loro per i progetti, valorizzare i giovani, molto diversi tra loro nella storia, Francesco Guidolin analizza anche questi aspetti, non facendosi sfuggire assolutamente nulla.
“Loro si stanno riprendendo da un inizio molto difficile, impongono il loro ritmo, al giorno d’oggi una squadra italiana difficilmente si impone su una squadra inglese.” Preoccupato in volto ma elettrizzato nell’animo, Guidolin aspetta impazientemente il fischio d’inizio per confrontarsi con la storia del calcio.
Rodgers invece ama l’aria che si crea intorno a queste sfida ma non ama chiamarle Big Match, tanto da rischiare addirittura un ampio turnover.

LO STRANO CASO PADELLI –  Unico ex del match, Daniele Padelli, classe ’85, nato a Lecco. Nella stagione 2006-2007, venne acquistato dai Reds in prestito. Il portiere totalizzò una sola presenza con la maglia del Liverpool subendo 2 goal. Il destino beffardo fa incontrare per l’ennesima volta Padelli e il Liverpool. Chi la spunterà questa volta?

DUE BANDIERE, DUE DESTINI PARALLELI, DUE VITE SPERICOLATE – Antonio Di Natale, Steven Gerrard, una vita da … capitano. Due grandi carriere, due grandi uomini e non solo giocatori. Solo il terreno dell’Anfield Road avrebbe potuto far incrociare le loro strade, così diverse ma così simili per sacrifici e umiltà. Quando Stevan Gerrard alzava la Champions League nel 2004-2005 a Istanbul, Totò Di Natale affrontava la prima, timidissima, stagione con la maglia bianconera, uscendo ai preliminari di Champions League. Tutti conosciamo il carattere di entrambi i capitani, Di Natale viene da una lite con il proprio mister, Gerrard da una denuncia, nel 2008, per aggressione, ma si sa, due rette e parallele non s’incontrano mai, rinviata quindi la sfida.

PROBABILI FORMAZIONI –
Liverpool (4-3-3): Jones; Johnson, Carragher, Coates, Robinson; Henderson, Shelvey, Sahin; Downing, Borini, Assaidi.

Udinese (3-5-1-1): Brkic; Benatia, Danilo, Domizzi; Faraoni, Badu, Pinzi, Lazzari, Armero; Pereyra; Di Natale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *