Serie A 2012/13: il Top11 di Sportmain

Un gioco, per carità, ma basato su dati e, un po’, anche sull’imbastire una fanta-squadra senza per forza dover avviare Fifa13. Ecco i Top11 dei redattori che hanno partecipato al mini-sondaggio (la richiesta era di un ‘undici’ -modulo libero- e, nel caso, di una variante che privilegiasse gli schemi più in voga nel torneo, NdR). In calce, una sorta di formazione-media matematica, ma comunque ‘ragionata’, dei migliori interpreti. E il rischio Harlem Globetrotters o della collezione di Galacticos? Macché. Far giocare assieme 11 ‘Zidanes’ è possibile: sempre che non ci siano i ‘Pavones’. 

(P.S. involontaria, magari colpevole, forse -inconsciamente- tutto sommato giusta. Ma certo non concordata: all’unisono, l’esclusione senza alcuna menzione per Balotelli e i suoi primi sei mesi in rossonero, nonostante l’ottimo ‘score’).

(con la collaborazione di: Alberto Gallo StampinoEdoardo Buganza e Filippo Tocci)

(Alberto Gallo Stampino) Due le versioni proposte, unico a scegliere Buffon come MVP tra i pali. Una, col sempre à la page 4-2-3-1, l’altra con difesa a 3 che impazzire il mondo (ma forse solo l’Italia, a dire il vero) fa: e che, per la cronaca, nel 70% dei casi è un 5-3-2. Un po’ come dirsi di sinistra e votare PD. Detto ciò, fantasia e tiqui-taca con Lodi&Pirlo co-registi; davanti gli argentini Lamela e Bergessio ripongono il revolver e si mettono al servizio del Matador. Sorpresa Constant. Nella difesa a tre trova spazio l’esordiente Marquinhos, per tutti il vero ‘craque’ stagionale col n.1 Barzagli; Lichtsteiner e Cuadrado, alternativi e alternabili nelle due fasi. Fosforo e corsa con Candreva-Pogba-Kovacic in mezzo e una quarantina di reti in avanti.

(4-2-3-1) Buffon; Maggio, G. Rodriguez, Barzagli, Constant; Lodi, Pirlo; Lamela, Diamanti, Bergessio; Cavani.

(3-5-2) Buffon; Marquinhos, Barzagli, G. Rodriguez; Lichtsteiner, Candreva, Pogba, Kovacic, Cuadrado; Di Natale, Cavani.

(Edoardo Buganza) Anche qui, doppio Dream Team con alcuni punti fissi (Barzagli Vidal, G. Rodriguez e Cavani). Per il resto, via all’alternanza, specie davanti che gli spunti del torneo sono stato tanti e generosi. Handanovic si alterna con Marchetti. Sorpresa De Sciglio (ottimo rookie) a sinistra e Vucinic in veste di assist-man più che puntero. Unica menzione per Montolivo e soprattutto El Shaarawy (solo due!) per tutti e 4 i redattori: sul Faraone ha pesato il calo primaverile. Nel 3-5-2 ‘mazzarriano’ spazio ad Hamsik come pure il funambolo Cerci e il sarto d’atelier Borja Valero: una menzione alla crescita esponenziale di Leonardo Bonucci.

(4-2-3-1) Handanovic; Lichtsteiner, G. Rodriguez, Barzagli, De Sciglio; Montolivo, Vidal; Lamela, Vucinic, El Shaarawy; Cavani.

(3-5-2) Marchetti; Bonucci, Barzagli, G. Rodriguez; Cuadrado, B. Valero, Vidal, Hamsik, Cerci; Di Natale, Cavani.

(Filippo Tocci) Un solo modulo, ma idee chiarissime. Difesa a 3 come usa ora ma, dalla cintola in su, sono cavoli degli avversari. Pacchetto difensivo confermatissimo nel mini-sondaggio, in mediana Lodi mena le danze e Hamsik-Vidal-Cuadrado possono combinarsi e scambiarsi continuamente come i mattoncini dei Lego, tenendo il cileno come perno. L’attacco è da Fantacalcio, ma anche no: sacrificando un po’ la vena di Di Natale, è quanto di più zemaniano ci sia in giro. Sempre che la star Cavani si sacrifichi. E per evitare i 5-5 c’è ancora Marchetti, dietro, ad abbassare le saracinesche. Per le coronarie, bene ma non benissimo.

(3-4-3) Marchetti; Marquinhos, Barzagli, G. Rodriguez; Cuadrado, Lodi, Hamsik, Vidal; Lamela, Cavani, Di Natale.

(Raffaele G. Flore) Doppia versione pure qui, ma con giocatori diversi tipo All Nba 1st e 2nd Team. Nel primo, Handanovic di poco su Marchetti; in difesa, blocco-Juve (gli scudetti si vincono con meno di 25 reti subite). Sorpresa, lo stantuffo Zuniga -ma adattato a sinistra- mentre in mezzo Borja Valero su Lodi. Il resto, leitmotiv. Variante 3-4-3 PlayStation, ma neppure tanto: premiati Cannavaro e Rodriguez (decisivo ma spesso svagato). Fuori dal Team 1 ma per dovere ripescati: Candreva, El Shaarawy, Totti[Menzioni speciali: Puggioni, Abbiati (P); De Sciglio, Campagnaro, Neto, Basta, Marchese (D); Bonaventura, Diamanti, Barrientos, A. Gomez, Kovacic, Biabiany, R. Pereyra, Ljajic (C); Denis, Bergessio, Muriel, Sau (A)]

(4-2-3-1) Handanovic; Lichtsteiner, Bonucci, Barzagli, Zuniga; Vidal, Borja Valero; Lamela, Hamsik, Di Natale; Cavani.

(3-4-3) Marchetti; P. Cannavaro, Marquinhos, G. Rodriguez; Cuadrado, Lodi, Pogba, Candreva; El Shaarawy, Totti, Cerci.

***  ***  ***  ***  ***

TOP11 Sportmain 2012/13:

Image and video hosting by TinyPic

(3-4-3) Marchetti (33p, -32g, 0a); G. Rodriguez (35p, 6g, 2a), Barzagli (34p, 0g, 1a), Marquinhos (26p, 0g, 0a); Lichtsteiner (28p, 4g, 2a), Vidal (31p, 10g, 6a), Hamsik (38p, 12g, 10a), Cuadrado (36p, 5g, 6a); Lamela (34p, 15g, 4a), Cavani (34p, 29g, 1a), Di Natale (33p, 23g, 4a)

[Legenda: presenze, gol, assist]

3 Comments

  • ahahaha! guarda, avevo Diamanti, Morleo e Kone al fantacalcio: sono davvero un grande estimatore.
    però seriamente: Diamanti lo volevo mettere nella formazione B ma alla fine ho preferito Cerci solo perché una ‘sorpresa’. Ma la stagione di Diamanti (una conferma) è stata superlativa, al di là delle classifiche qui 🙂
    Merita la Nazionale e non lo dico giusto per dire.

  • 3,4,3:buffon,portanova,barzagli,maggio-hamsik,cuadrado,candreva,diamanti-tevez,palacio,balotelli in caso cavani se ne va dall’italia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *