Spezia…lità estive vol.12

Dodicesimo appuntamento settimanale con il contenitore sul mondo aquilotto fino all’inizio della nuova stagione di Serie B.

ACQUISTI – Anche questa settimana c’è da annotare un nuovo acquisto della squadra spezzina, portato a termine proprio nelle ultime ore: dal Bari arriva sul Golfo Martino Borghese. Difensore italo-svizzero classe ’87, la passata stagione prima a Bari e poi a Vercelli, arriva a titolo definitivo allo Spezia dopo una lunga trattativa che sembrava impantanata sulle richieste dei galletti, ritenute eccessive da Romairone e che aveva portato il dirigente spezzino ad un sondaggio con il Verona per Vangelis Moras. Invece ieri la situazione si è sbloccata e così il Picco il prossimo anno potrà ammirare le prestazioni di Borghese, giocatore sanguigno e combattente, che per questo non dovrebbe faticare ad entrare nelle grazie dei tifosi aquilotti.

MERCATO – L’affare Borghese ha portato con sé anche la cessione al Bari del portiere Guarna a titolo definitivo. Partenza scontata dopo l’arrivo di Leali, fino a poco tempo fa le destinazioni più gettonate sembravano essere Carpi o, soprattutto, Reggina. Le trattative di mercato delle ultime ore invece l’hanno portato agli ordini di Torrente. Adesso resta da definire il ruolo di secondo portiere. A differenza di quanto sembrava definito nelle settimane scorse, Russo ha chiesto di essere ceduto per poter giocare. A questo punto si potrebbe prospettare uno scambio con la Pro Vercelli con Valentini, uno dei migliori portieri della passata stagione, che arriverebbe allo Spezia, tra l’altro, con la certezza di essere titolare per un certo numero di partite, ovvero quelle vedranno Leali convocato per l’Under 21. Ruolo di terzo portiere invece sarà di Vozar, impegnato anche con la Primavera. Sfumata invece la trattativa con Pasquato che sembrava ben avviata, grazie anche al placet di Juventus e Udinese, compropietarie del cartellino, e che invece vedrà il giocatore impegnato a Padova nella prossima stagione. Questa conclusione porta Romairone sulle tracce di uno tra due possibili nuovi obbiettivi, entrambi a Chievo: Lazarevic o Farias, con il secondo che potrebbe essere più abbordabile, visto che non rientra nei piani della squadra veronese, ma che pare, però, intenzionato ad accettare solo richieste provenienti dalla A. Nell’ambito delle cessioni definite le situazioni di Giovinco, passato al Pisa e Izzillo al Bellaria.

AMICHEVOLI – Come già anticipato, lo Spezia mercoledì 7 Agosto è stato impegnato nel Memorial Mattia e Ilaria, trofeo intitolato a due grandi e giovanissimi tifosi dello Spezia tragicamente scomparsi anni fa. Impegnata al Miro Luperi di Sarzana, la compagine aquilotta ha affrontato la Tarros Sarzana, squadra impegnata in Promozione, per un 5-0 finale che ha portato le firme di Sansovini (2), Rivas, Albaraccin e Magnusson su punizione. Particolarmente bello il primo gol del Capitano spezzino e molto apprezzato invece l’impegno di Rivas, all’esordio in maglia bianca. Unica nota stonata l’infortunio al volto del giovane Faye Balla che ha richiesto il ricovero ospedaliero per valutare gli eventuali danni a zigomo e mandibola.

TIM CUP – Definito l’avversario dello Spezia al primo turno: sarà la Pro Patria che ha superato la Paganese. L’incontro si giocherà questo sabato al Picco e vedrà le sicure assenze di Leali, Magnusson e Culina, già convocati per le ripettive rappresentanti di Under 21. Il match vedrà quindi come titolare tra i pali Russo, in quella che potrebbe essere la sua utlima partita in maglia bianca. Se le Aquile supereranno il turno, per loro è già pronta la super sfida casalinga con il Genoa.

EX AQUILOTTI – Altri due ex-aquilotti trovano una nuova squadra per la prossima stagione: Musacci al Padova e Pasini al Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *