Juventus-Inter, le pagelle bianconere

STORARI 6 – Sicuro in quasi tutte le uscite, colpevole sul gol.

BARZAGLI 6 – Nei primi minuti è leggermente impreciso, poi come al solito. Lo fermano solo gli acciacchi. (18’s.t., Caceres 5 – Molto distratto, lascia troppi varchi in area.)

BONUCCI 6 – Più che buona l’impostazione del gioco, agevolato anche dagli avversari. Qualche imprecisione in mezzo al campo, al 40′ avvia il contropiede nerazzurro che poteva portare all’1-1.

CHIELLINI 7 – Partita grintosa, inserisce spesso in attacco; pericoloso sui corner. Segna un gol da vera punta.

LICHTSTEINER 7.5 – Grande lavoro offensivo e difensivo. Sempre libero, si fa trovare pronto al momento giusto. Al 37′ esce stremato. (37’st., Isla SV)

VIDAL 7.5 – Recupera ogni pallone in qualunque parte del campo. Quando nè Llorente nè Pogba riescono a inquadrare la porta, King Arturo non può sbagliare.

PIRLO 7 – Grande visione di gioco, come al solito; splendido l’assist per Lichtsteiner al ’15. Preciso.

POGBA 6.5 – Mette lo zampino in due dei tre gol bianconeri. Se anche in qualche occasione vuole strafare (e stasera Conte lo riprende eccome), i gesti tecnici e la straordinaria forza fisica sono una delizia per gli occhi.

ASAMOAH 6.5 – Più volte prova anche a calciare in porta, in un’occasione va addirittura a riprendersi la respinta sul suo stesso tiro.

TEVEZ 7– Fa impazzire la difesa nerazzurra. Come Vidal, è ovunque. Maratoneta.

LLORENTE 6.5 – Una buona partita, spesso lo marcano in due ed è costretto a giocare di prima. Ha del merito sul gol di Vidal. (41′ s.t., Vucinic SV)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *