Roma-Napoli, azzurri a caccia della svolta

NAPOLI – I tifosi partenopei non vedono l’ora di veder cominciare il match, valevole per la semifinale di andata della Tim Cup 2013/2014, tra Roma e Napoli. Higuain e compagni, infatti, dovranno cercare di risollevare un ambiente, che dopo gli ultimi risultati e soprattutto la pessima prestazione di Bergamo, sta vivendo il periodo più buio della stagione. Sicuramente per il Napoli non sarà facile considerando la forza e lo stato di forma degli avversari, ma non provarci sarebbe una grave mancanza di rispetto per una tifoseria eccezionale come quella azzurra.

LA CHIAVE TATTICA – Questa sera all’Olimpico il Napoli affronterà la Roma per provare a mettere fine a questo periodo buio culminato con la disastrosa prestazione di Bergamo. La partita quindi vedrà la Roma partire sicuramente con i favori del pronostico considerando anche la più alta posizione in classifica. Dal punto di vista tattico, i padroni di casa proveranno sicuramente a colpire il Napoli in contropiede con i rapidi capovolgimenti di Gervinho e Maicon sulle fasce, ben assisititi da un centrocampo di sostanza e qualità. Alla squadra di Benitez servirà necessariamente ritrovare quell’equilibrio tattico che tanto sta mancando nelle ultime partite. In questo senso saranno fondamentali le prestazioni degli esterni Insigne e Callejon e del trequartista Marek Hamsik. I tre, infatti, dovranno dare una grossa mano alla linea mediana per assicurare il giusto filtro ad una difesa che, altrimenti, potrebbe soffrire decisamente le pericolose ripartenze giallorosse.

LE PROBABILI FORMAZIONI – Per quanto riguarda le scelte dei calciatori da mandare in campo, i due allenatori sembrano avere idee abbastanza simili. Infatti quasi sicuramente verranno schierate le formazioni titolari eccezion fatta per Totti e Pjanic, che molto probabilmente partiranno dalla panchina. Nel Napoli invece Benitez sembra intenzionato a dare una chance dal primo minuto al terzino algerino Ghoulam. Ecco le probabili formazioni:

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Torosidis; Nainggolan, De Rossi, Strooman; Gervinho, Destro, Ljajic. A disposizione: Skorupski, Lobont, Jedvaj, Bastos, Pjanic, Mazzitelli, Taddei, Ricci, Totti, Florenzi. All. Garcia

NAPOLI (4-2-3-1): Reina; Maggio, Fernandez, Albiol, Ghoulam; Inler, Jorginho; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain. A disposizione: Rafael, Colombo, Britos, Uvini, Reveillere, Behrami, Dzemaili, Pandev, Mertens, Zapata. All. Benitez

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *