Basket: si giocano le finali di Coppa Italia

Il campionato di basket, serie A, si ferma e cede il passo alle finali di Coppa Italia. Da oggi fino a domenica sera, le prime otto del girone di andata si affrontano per conquistare il primo trofeo della stagione; il tutto al Forum di Assago, con un tabellone tennistico che vede parte sinistra e parte destra, per un incrocio che determinerà la vincente finale. I pronostici sono tutti a favori dell’Emporio Armani Milano, che gioca in casa e vorrà aggiudicarsi il primo “tassello”.

Dalla parte sinistra: i primi due quarti che aprono le danze sono Siena-Roma e Brindisi-Venezia. Un’analisi sulla carta, potrebbe dire che Siena e Brindisi sono favorite per accedere alla semifinale; prendiamo il tutto con le “molle” perchè nella partita secca la sorpresa è dietro l’angolo. La MontePaschi è abituata a simili competizioni, ha una mentalità vincente quindi Roma, che in settimana ha tagliato Taylor, è chiamata alla partita perfetta soprattutto sull’aspetto psicologico. Entrambe sono reduci da una sconfitta in campionato domenica scorsa: Siena in quel di Bologna, mentre Roma ha ceduto in casa ad Avellino. Mettiamoci anche l’orario di inizio alle ore 13 ed allora il pronostico si complica un attimino: la MontePaschi deve vincere ma Roma può ed è in grado di superare l’esame. Chi vince incontra Brindisi o Venezia: si tratta di un quarto altamente spettacolare con i pugliesi super osannati, chiamati al successo per confermare una stagione fin qui ottima; i lagunari con qualche problema di formazione, non hanno nulla da perdere e per questo potrebbero sgambettare la reginetta del campionato. Ci sbilanciamo: vediamo Brindisi in semifinale con Siena.

Dalla parte destra: in serata gli altri due quarti con Cantù-ReggioEmilia e Milano-Sassari. Il primo scontro è alla pari perchè si tratta di due formazioni che offrono buon basket. Brutta per Reggio l’assenza del play Cinciarini, mentre Cantù dovrà centellinare le forze del rientrante Cusin. Diciamo che il duello Kaukenas-Aradori sarà tutto da seguire. I brianzoli hanno più da perdere, quindi maggiore pressione su Cantù, con ReggioEmilia pronta a sfruttare una buona occasione per entrare nella storia. Ultima curva riservata al match tra Milano e Sassari. Siamo alla finestra perchè l’Armani ha tutto per vincere ma chi parte con i pronostici a favore spesso fatica molto. Occorre che Milano non si perda in qualche “amnesia” perchè Sassari con le bocche da fuoco che si ritrova, può essere pericolosa. Certo come quarto di finale è un po complicato ma se si vuol vincere allora ben venga subito la salita, tanto che se ReggioEmilia sorpassa Cantù, poi per Milano la semifinale diventa in discesa.

Sicuramente qualche trabbocchetto ci sarà in questi quarti, sediamoci e godiamoci la tre giorni di Coppa Italia.

MontePaschi-Acea Roma ore 13

Enel Brindisi-Umana Venezia ore 15.30

Vitasnella Cantù- GrissinBon ReggioEmilia ore 18

Armani Milano-Dinamo Sassari ore 20.30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *