Torino-Bologna; le pagelle granata

Padelli 5,5- quasi salva sul primo gol dopo l’errore di Darmian, ma respinge male su Cristaldo in occasione del raddoppio.

Maksimovic 5-  Soffre Bianchi ed è poco reattivo in occasione del pari rossoblu. Inoltre perde Cristaldo in occasione del raddoppio.

Glik 5,5- Duella con Bianchi sui palloni alti e cerca di non subire troppo la velocità di Cristaldo, che però per due volte viene lasciato solo a centro area punendo i granata. Sfortunato quando colpisce il palo.

Moretti 6- Nel primo tempo pensa sopratutto a difendere su Cristaldo che col suo movimento mette spesso in crisi i granata. Nella ripresa accompagna di più l’azione arrivando anche a mettere in mezzo qualche pallone pericoloso.

Darmian 5,5- Inizia molto bene con l’assist per il gol di Immobile, ma poi incappa nell’errore che porta al pareggio il Bologna. dopo fatica a dare una mano a Cerci Dal 45° Basha 5,5- Schierato a destra dimostra di non essere un esterno faticando a sovrapporsi sulla fascia. Troppo spesso si accentra lasciando Cerci all’uno contro due.

Farnerud 5,5-il meno peggio dei 3 di centrocampo,prova a lanciarsi negli spazi, ma non trova mai la sponda di un compagno. Dal 63° Larrondo 5,5: Dovrebbe dare peso e centimetri in avanti, ma non riesce mai a superare i giganti rossoblu.

Vives 5- regia scolastica, preso in mezzo tra Perez e Lazaros, non libera mai un compagno al tiro, non in giornata

El Kaddouri 5-invisibile, annullato da Perez, Ventura lo lascia negli spogliatoi nel secondo tempo. Dal 45° Kurtic 6- Fare meglio del compagno non era difficile. Si muove molto cercando di liberarsi al tiro dalla distanza per sorprendere Curci.

Masiello 6,5- prova a spingere avendo contro un terzino puro come Garics, riesce spesso ad arrivare sul fondo.

Cerci 6- raddoppiato costantemente, su azione combina poco salvo il tiro che innesca il gol di Immobile. molto pericoloso su punizione, colpisce anche la traversa

Immobile 6,5- dodicesimo gol per lui, dopo fa fatica in mezzo ai centrali rossoblu. Pochi palloni da Cerci, suo abituale riferimento

All. Ventura 5.5- organizzazione difensiva approssimativa, ma gli episodi puniscono il suo Toro oltremisura. Bloccate dal Bologna le sue abituali fonti di gioco, non riesce a cambiare in corsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *