Sochi 2014: short track d’argento con Arianna Fontana

SOCHI – Prima medaglia dal ghiaccio delle Olimpiadi Invernali di Sochi: Arianna Fontana, in una finale da brivido, sale sul secondo gradino del podio dei 500m alle spalle della cinese Jianrou Li e davanti alla coreana Seung-Hi Park.

CADUTE E SQUALIFICHE – Pronti via, la finale dei 500m è da vivere tutta d’un fiato, pochi secondi per conquistare una medaglia o per dire addio a tutte le speranze, quelle per cui si è lavorato per 4 anni. Alla partenza l’azzurra Arianna Fontana, la cinese Jianrou Li, la coreana Seung-Hi Park e la britannica Elise Christie. L’italiana parte bene e si posiziona dietro alla Park, come era stato in semifinale, in attesa del momento giusto per passarla e andare a vincere. Ma l’imprevisto, nello short track, è sempre dietro l’angolo. Ecco allora che la Christie cerca di passare ‘azzurra all’interno, una manovra scorretta e una caduta che mandano per terra anche la Fontana e la Park. Passa indenne la più staccata Li. Le tre atlete si rialzano e ripartono. La coreana rimane indietro e la britannica batte l’italiana chiudendo seconda. Ma la sua scorrettezza non passa inosservata, arriva la squalifica e un podio rivisto e corretto. Argento per la Fontana, bronzo per la Park. Una medaglia dal gusto dolce-amaro perché l’oro era davvero ad un passo e soprattuto non doveva spettare ad un’atleta che rimpiazzava una compagna di squadra ma che nei 500m non aveva mai espresso nulla. L’amarezza passerà e per Arianna Fontana rimarrà questa nuova medaglia olimpica.

Ero convinta di portare a casa l’oro, ci credevo e infatti sono subito partita bene. Volevo fare la stessa gara della semifinale aspettando il momento giusto per passare la coreana, invece mi sono trovata contro il materasso ed ho visto l’oro sfumare: Alla fine è un argento che per me vale oro. Quando sono caduto ho visto la coreana per terra e mi sono detta che dovevo rialzarmi subito per andare davanti a lei e così è stato. Sono arrivata consapevole di quello che potevo fare, sono partita per entrare in tutte le finali,una l’ho fatta, nella staffetta siamo qualificate, vediamo le altre“, ha commentato Arianna Fontana al termine della sua gara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *