Sochi 2014 – Bronzo dalle ragazze dello short track

SOCHI – Ancora una medaglia dallo short track per l’Italia, ancora una medaglia da Arianna Fontana, questa volta insieme alle compagne della staffetta. Una lunga attesa per questa finale dopo le semifinali dello scorso 10 febbraio e poi tutto d’un fiato per i 3000m.

CINA PENALIZZATA – Via alla gara con l’Italia, composta da Arianna Fontana, Lucia Peretti, Martina Valcepina e Elena Viviani, che si gioca il tutto per tutto per evitare l’ennesima medaglia di legno contro Corea (Ha-Ri Cho, Alang Kim, Sangjeong Kong, Seuhg-Hi Park, Suk Hee Shim), Canada (Marie-Eve Drolet, Jessica Hewitt, Valerie Matais, Marianne St-Gelais) e Cina (Kexin Fan, Jianrou Li, Quihong Liu, Yang Zhou). I giri passano c’è una caduta per le azzurre che però restano comunque in gara, ma alla fine per loro sarà quarto posto. Fino alla decisione dei giudici di penalizzare la Cina per una scorrettezza ai danni delle coreane. E così l’Italia sale sul podio alle spalle della Corea e del Canada e sfata il tabù olimpico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *