Serie B, 26^ giornata: l’Empoli si avvicina al Palermo, Cesena terzo, vincono Novara e Bari

Nel posticipo il Palermo viene fermato dallo Spezia e l’Empoli accorcia portandosi a -2 vincendo con il Padova, il Cesena si porta al terzo posto e il Trapani raggiunge il Lanciano. Nelle parti basse spicca il pareggio del Cittadella nello scontro salvezza con la Juve Stabia che raggiunge la Reggina al quartultimo posto.

L’EMPOLI SI AVVICINA – L’Empoli passa a Padova con il gol di Maccarone al 36′ e ottiene la prima vittoria in campionato del 2014, i toscani si portano a -2 dalla capolista Palermo fermata dallo Spezia nel posticipo. Sono i rosanero ad andare in vantaggio con la rete di Hernandez al 16′ del primo tempo, nella ripresa i liguri partono decisi alla caccia del pareggio che arriva al 86′ con Scozzarella e rimangono in lotta per un posto nei play-off.

CESENA E TRAPANI SALGONO ANCORA – Il Cesena si impone nel derby a Carpi e vola al terzo posto: sono i padroni di casa a passare al 29′ con il rigore trasformato da Ardemagni, dieci minuti dopo arriva il pari dei bianconeri con Krajnc e la rimonta viene completata nella ripresa con il rigore realizzato da Rodriguez al 91′. Il Trapani si porta al quarto posto vincendo in casa contro il Modena: al 10′ ci pensa Basso a realizzare il rigore del vantaggio e nella ripresa il raddoppio è ad opera di Mancosu al 69′, che arriva a 17 reti rimanendo capocannoniere della serie B. I siciliani sono appaiati con il Lanciano che coglie solo un pareggio a reti bianche contro il Latina e superano l’Avellino che lascia clamorosamente due punti a Varese: i lombardi pareggiano nel finale con l’autorete di Terracciano che di testa insacca nella sua porta raggiungendo i campani che erano avanti grazie al gol di Ciano al 56′.

IL CITTADELLA SPERA – Nello scontro salvezza con la Juve Stabia il Cittadella coglie un punto fondamentale per le speranze di salvezza visto che ora è insieme alla Reggina, sconfitta a Novara con il gol di Sansovini al 28′. Ad andare avanti sono i gialloblù con Sowe al 59′ e i veneti pareggiano con Scaglia al 79′, dopo questo risultato l’attesa è per il recupero di Carpi-Padova che si disputerà finalmente l’11 marzo.

RISULTATI – Ecco i risultati della 26^ giornata del campionato cadetto:
CROTONE-BRESCIA 1-0 (21’ rig. Mazzotta(C))
BARI-PESCARA 1-0 (75’ Joao Silva(B))
CARPI-CESENA 1-2 (29′ rig. Ardemagni(Ca), 39′ Krajnc(Ce), 91′ rig. Rodriguez(Ce))
JUVE STABIA-CITTADELLA 1-1 (59’ Sowe(J), 79’ Scaglia(C))
LANCIANO-LATINA 0-0
NOVARA-REGGINA 1-0 (28′ Sansovini(N))
PADOVA-EMPOLI 0-1 (36’ Maccarone(E))
TERNANA-SIENA 2-2 (48’ Antenucci(T), 55′ Litteri(T), 71′ rig. Rosina(S), 85′ Rosseti(S))
TRAPANI-MODENA 2-0 (10′ rig. Basso(T), 69′ Mancosu(T))
VARESE-AVELLINO 1-1 (56′ Ciano(A), 94′ aut. Terracciano(V))
SPEZIA-PALERMO 1-1 (16′ Hernandez(P), 86′ Scozzarella(S))

CLASSIFICA – Di seguito la classifica dopo la 26^ giornata:
Palermo 47, Empoli 45, Cesena 42, Trapani 41, Lanciano 41, Avellino 40, Latina 39, Spezia 39, Crotone 39, Brescia 37, Carpi 35, Siena 35, Pescara 34, Varese 33, Modena 32, Ternana 31, Bari 29, Novara 27, Reggina 22, Cittadella 22, Padova 21, Juve Stabia 15

Carpi e Padova una partita in meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *