Parma, dubbi di formazione per Donadoni

COLLECCHIO – Nessuno avrebbe mai immaginato che, dopo un filotto di diciassette risultati utili consecutivi, potessero arrivare tre sconfitte nell’ arco di una settimana. Archiviata la batosta con la Roma nel recupero del 2 Aprile, la squadra di Donadoni è alla vigilia di un’altra gara delicata contro il Napoli. La formazione di Benitez, ancora estasiata dalla vittoria sulla Juventus, vorrà vendicare la sconfitta subita nel girone d’andata.

 CASSANO FORSE, PALETTA C’E’ – Il tecnico bergamasco deve fare i conti con le assenze pesanti degli squalificati Lucarelli e Amauri. Riguardo l’attaccante italo – brasiliano, la Figc ha accolto il ricorso presentato dal club, riducendo la squalifica da tre a due giornate. Amauri potrà tornare a disposizione dell’allenatore già domenica prossima, nel derby emiliano con il Bologna. Il dubbio fondamentale da sciogliere per il posticipo del “Tardini” riguarda la presenza di Antonio Cassano. Il fantasista, decisivo nella gara d’andata, anche nella seduta di ieri ha svolto un allenamento differenziato procurando forti grattacapi al suo tecnico che dovrà rimodellare l’attacco, vista l’assenza del lungodegente Pozzi. Non solo brutte notizie a Collecchio. A risollevare l’umore all’interno del club ci pensa Paletta. Il difensore ieri si è allenato in gruppo con i compagni, e potrebbe giocare dal 1’ domani sera.

PROBABILE FORMAZIONE –  La rifinitura si svolgerà oggi alle 16,30 rigorosamente a porte chiuse. Contro i partenopei Donadoni potrebbe schierare nuovamente il 4-3-3 con l’attacco completamente rimodellato. Ecco i possibili undici: Mirante; Cassani, Felipe, Paletta, Molinaro; Acquah, Parolo, Marchionni; Biabiany, Palladino, Schelotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *