Volley, serie A1 femminile: Playoff al via, Bergamo – Busto scontro top

Con le gare-1 di questa sera prenderanno il via i playoff per l’assegnazione dello Scudetto 2014 di volley femminile.

Le ultime due giornate di regular season hanno stabilito gli abbinamenti dei quarti di finale, con la prima della classe Piacenza che andrà ad affrontare l’ottava Urbino e la seconda in classifica Conegliano che se la vedrà con Casalmaggiore, grande protagonista dell’ultima fase di campionato e issatasi fino al settimo posto finale.

Terza e quarta favorita del roster saranno Bergamo e Novara, con la formazione orobica già da tempo sicura del terzo posto e quella di coach Pedullà brava ad approfittare delle contemporanee sconfitte di Modena e Busto Arsizio nell’ultima di campionato per superarle e piazzarsi al quarto posto in classifica. La Foppapedretti se la vedrà ora con Busto Arsizio, mentre l’Igor Gorgonzola affronterà Modena: sfide equilibrate nelle quali, con la formula 2 su 3, potrebbe avere grande valore il fattore campo, a vantaggio ovviamente di Bergamo e Novara.

Esclusa dalla corsa playoff è quindi Ornavasso. Le piemontesi hanno sperato fino all’ultimo di qualificarsi alla fase finale del campionato, e la vittoria netta per 3 a 0 in casa contro Bergamo all’ultima giornata ha forse reso ancora più amara la pillola, dato che la contemporanea vittoria esterna di Urbino a Frosinone ha consegnato la post season alla formaziona marchigiana, segnando l’addio ai sogni di gloria per Pisani e compagne.

Ultime due di campionato non avare di sorprese e risultati inaspettati. Da un lato Piacenza ha detto “chiaro e tondo” che la squadra più forte è ad oggi proprio quella di Gianni Caprara; le vittorie (nette al di là dei 3 a 1 finali) ottenute contro due pretendenti alla finale come Busto e Modena sono state un segnale molto tangibile: per poter sperare di scucire il tricolore dalle maglie di Lucia Bosetti & co. bisognerà fare l’impresa. Lo stesso dicasi per Conegliano: messo da parte il mezzo passo falso (sconfitta per 3 a 2) della terz’ultima di campionato con Ornavasso, le ragazze di Marco Gaspari hanno messo il punto esclamativo sulla stagione regolare superando in trasferta Busto Arsizio e confermandosi seconda favorita del campionato.

Chi potrà fermare quindi la corsa alla finale di Piacenza e Conegliano? La Liu-Jo Modena sembra al momento la squadra meno in forma tra quelle del secondo gruppo (Modena, Novara, Busto e Bergamo). Le tre sconfitte consecutive nelle ultime tre di campionato hanno detto che il team di Chiappafreddo sta vivendo un momento molto difficile: l’infortunio di Cardullo pesa più del previsto (Elena Perinelli è già una grande giocatrice nonostante i suoi 19 anni, ma non è ancora Paola Cardullo) e gara-1 di quarti di finale a Novara assomiglia da vicino, per le emiliane, a una sfida dentro-fuori. Novara appare invece molto più in salute: messa da parte la sconfitta nella 9° di ritorno a Piacenza, le ragazze di Pedullà hanno ottenuto le due vittorie in fila che hanno permesso loro di balzare al quarto posto, guadagnandosi la sfida in casa con Modena.

Dall’altra parte del tabellone i favori del pronostico sembrano propendere dalla parte di Bergamo. Ininfluente la sconfitta esterna nell’ultima giornata di campionato con Ornavasso, le orobiche sono forti della vittoria netta ottenuta nell’ultimo scontro diretto con le avversarie di Busto (il 3 a 1 di inizio marzo) e di una classifica che ha permesso alle ragazze di Stefano Lavarini di gestire forze e giocatrici nelle ultime giornate di campionato. Busto, al contrario, viene da una doppia sconfitta con Piacenza e Conegliano di cattivo auspicio in chiave-finale e che ha costretto le ragazze di Carlo Parisi a vedersi superate in classifica da Novara proprio all’ultima giornata.

Piacenza e Conegliano quindi per una finale-bis dopo quella del 2013, Novara e Bergamo per un posto in semifinale e un tentativo di impresa sembrano quindi ipotesi più concrete per questo caldissimo finale di stagione.

SERIE A1 FEMMINILE, ULTIMA GIORNATA:

Risultati
Incontri (Ore 20:30) Ris. Parziali Set
1 2 3 4 5
Liu Jo Modena 1-3 25 18 18 19
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 23 25 25 25
Unendo Yamamay Busto Arsizio 1-3 31 25 21 26
Imoco Volley Conegliano 33 23 25 28
Openjobmetis Ornavasso 3-0 25 25 25
Foppapedretti Bergamo 22 19 17
Ihf Volley Frosinone 1-3 29 19 19 15
Robur Tiboni Urbino 27 25 25 25
Pomì Casalmaggiore 0-3 27 27 21
Igor Gorgonzola Volley Novara 29 29 25

SERIE A1 FEMMINILE, CLASSIFICA REGULAR SEASON 2013/2014:

 Classifica
Fino alla 11ª Giornata (Ritorno) Punti Tipo di Risultato Partite
3·0 3·1 3·2 2·3 1·3 0·3 V P
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 52 8 9 0 1 1 1 17 3
Imoco Volley Conegliano 47 8 6 2 1 2 1 16 4
Foppapedretti Bergamo 38 4 7 1 3 2 3 12 8
Igor Gorgonzola Volley Novara 35 7 3 2 1 2 5 12 8
Liu Jo Modena 33 7 2 3 0 5 3 12 8
Unendo Yamamay Busto Arsizio 33 8 1 2 2 4 3 11 9
Pomì Casalmaggiore 30 4 5 1 1 1 8 10 10
Robur Tiboni Urbino 24 5 2 1 1 5 6 8 12
Openjobmetis Ornavasso 22 5 0 2 3 3 7 7 13
Ihf Volley Frosinone 11 3 0 1 0 9 7 4 16
Banca Di Forlì 5 0 1 0 2 2 15 1 19

 

SERIE A1 FEMMINILE, PLAYOFF SCUDETTO:

 Tabellone
Quarti Semifinali Finale
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 0
Vinc. 1^-8^ 0
Robur Tiboni Urbino 0
Vinc. A 0
Igor Gorgonzola Novara 0
Vinc. 4^-5^ 0
Liu Jo Modena 0
Imoco Volley Conegliano 0
Vinc. 2^-7^ 0
Pomì Casalmaggiore 0
Vinc. B 0
Foppapedretti Bergamo 0
Vinc. 3^-6^ 0
Unendo Yamamay Busto Arsizio 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *