Udinese – Chievo: 1 – 1 al Friuli, Di Natale non basta

Stramaccioni Udinese

UDINE – Entrambe bisognose di punti, Udinese e Chievo si dividono la posta in palio al Friuli. I bianconeri non fanno il pieno da ben tre giornate (ultimo successo con l’Atalanta), ottimi segnali per il Chievo, rivoluzionato dall”arrivo in panchina di Maran. Un punto per parte: chi s’accontenta, gode!

DUECENTO VOLTE TOTO’ – Nonostante i lavori in corso per la restaurazione dello stadio, il Friuli offre un bel colpo d’occhio e le squadre in campo non vogliono deludere le migliaia di spettatori. Detto, fatto. Primo tempo bello e divertente, occasioni a destra e sinistra. Apre le danze, neanche a dirlo, Di Natale, destro a giro che va a scaldare i guantoni di Bizzarri. Qualche minuto più tardi ancora Udinese: punizione al bacio di Totò, Danilo insacca di testa, ma gol annullato per fuorigioco. Messo da parte lo spavento, i veronesi reagiscono e si affidano all’altro “vecchietto” di turno: Pellissier calcia a botta sicura, Danilo salva sulla linea di porta, poi Karnezis si oppone al destro di Birsa. Bisogna attendere lo scadere della prima frazione per assistere al vantaggio dei friulani. Errore di Frey, Di Natale non perdona e fa 200 nella massima serie: chapeau!

di natale

LA MAGIA CHE NON TI ASPETTI – Nella ripresa è subito Chievo. I gialloblu partono all’attacco e sfiorano il pareggio, prima con Paloschi  e nuovamente con Birsa, Karnezis bravo e fortunato. Lo stesso Karnezis che nulla può sul missile di Radovanovic: fantastica conclusione dalla distanza che vale il pari. Poche emozioni nel finale. Gli uomini di Stramaccioni allungano la striscia di gare senza vittoria, con qualche rammarico di troppo. Pareggio giusto.

TABELLINO

Udinese: Karnezis 6; Piris 5 (76′ Bruno Fernades 6), Heurtaux 6, Danilo 6, Domizzi 6,5; Badu 5 (70′ Widmer 5,5), Allan 6, Pinzi 5 (83′ Zapata s.v.), Guilherme 6; Thereau 6, Di Natale 8.

Chievo: Bizzarri 5,5; Frey 5, Dainelli 6, Gamberini 5,5, Zukanovic 5; Radovanovic 6,5, Izco 6, Birsa 5,5 (87′ Cofie s.v.), Schelotto 5 (59′ Bellomo 6); Pellissier 6 (66′ Maxi Lopez 5), Paloschi 5,5.

Marcatori: Di Natale, Radovanovic.

MIGLIORE SPORTMAIN: DI NATALE 8: Un film già visto. Suo il gol che apre la gara, il duecentesimo in serie A. Non si può chiedere di più a questo campione senza tempo. “HIGHLANDER!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *