11a giornata Serie A Beko: Milano e Venezia ok; Reggio cade a Sassari

Logo_Lega_Basket_Serie_A_Beko_2012

Con il posticipo tra Sassari e Reggio Emilia va in archivio l’11a giornata di Serie A Beko. La squadra ti Sacchetti torna al successo dopo sette partite battendo la Grissin Bon per 87-74. Finalmente un Jerome Dyson brillante che mette a segno 25 punti trascinando i suoi. Tra gli ospiti, non una grande serata per l’ex Drake Diener, autore di solamente 11 punti.

MILANO E VENEZIA RESTANO IN VETTA – Quindi Milano e Venezia rimangono al comando della classifica da sole. La Reyer vince a Cantù per 77-73. A trascinare l’Umana sono stati Goss (20 punti) e Peric (19 punti). Per l’Acqua Vitasnella quarta sconfitta consecutiva nonostante i 23 punti di Johnson Odom. L’Armani invece passa a Roma vincendo 79-68  trascinata da Brooks e Kleiza, autori rispettivamente di 17 e 16 punti. Per l’Acea, dove si mette in evidenza Gibson che realizza 19 punti, si allontana la qualificazione alle Final Eight.

222216097-fde344e7-6e7e-430a-9c51-d0ce97c2a59d

TRENTO PASSA A PESARO; CREMONA, AVELLINO, BRINDISI E VARESE OK – Nell’anticipo  del sabato, colpaccio di Cremona a Bologna. La Vanoli s’impone per 83-70 trascinata da uno straordinario Hayes (20 punti) ed entrando in piena zona playoff. Per la Granarolo seconda sconfitta consecutiva e una prestazione troppo arrendevole anche se giustificata dalle numerose assenze. Continua a volare la matricola terribile Trento che passa in casa di una Pesaro irriconoscibile per 76-57. La Consultinvest regge solo un quarto poi crolla sotto i colpi di un avversario più quadrato ed attrezzato. Non sa più vincere Pistoia battuta in casa da Avellino per 61-68. Quinta sconfitta sui sei partite casalinghe per i toscani che stavolta si arrendono ad una Sidigas che, pur non partendo a razzo, esce alla distanza trascinata da Banks (17 punti) ed inizia a credere alle Final Eight. Brindisi batte Capo d’Orlando 78-73 nonostante una non brillantissima serata al tiro (28/71).  L’Upea parte forte trainata da uno scatenato Archie (27 punti di cui 15 nel primo quarto) ma poi l’Enel si aggrappa a Mays, autore di 22 punti, e porta a casa un successo fondamentale. Infine Varese espugna Caserta per 82-78. Ennesimo finale in volata perso per la Pasta Reggio che rimane inchiodata 0 punti. Terza vittoria consecutiva per la squadra di Pozzecco con un Young (30 punti) in serata di grazia.

RISULTATI 11a GIORNATA SERIE A BEKO:

Granarolo Bologna-Vanoli Cremona 70-83; Acqua Vitasnella Cantù-Umana Reyer Venezia 73-77; Pasta Reggio Caserta-Openjobmetis Varese 78-82; Giorgio Tesi Group Pistoia-Sidigas Avellino 61-68; Enel Brindisi-Upea Capo d’Orlando 78-73; Consultinvest Pesaro-Dolomiti Energia Trento 57-76; Acea-Roma-EA7 Emporio Armani Milano 68-79; Banco di Sardegna Sassari-Grissin Bon Reggio Emilia 87-74,

CLASSIFICA – EA7 Emporio Armani Milano, Umana Reyer Venezia 18; Grissin Bon Reggio Emilia 16; Dolomiti Energia Trento, Enel Brindisi, Banco di Sardegna Sassari 14;Vanoli Cremona, Sidigas Avellino 12; Openjobmetis Varese 10; Giorgio Tesi Group Pistoia, Granarolo Bologna (-2 pt.), Acea Roma, Acqua Vitasnella Cantù, Upea Capo d’Orlando 8; Consultinvest Pesaro 6; Pasta Reggio Caserta 0.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *