Master Group Volley Cup, dodicesima giornata: Novara schianta Casalmaggiore. Modena insegue

Nella prima giornata del girone di ritorno di campionato e la prima del 2015, Novara affonda senza diritto di replica Casalmaggiore, confermandosi sempre di più capolista. Modena continua ad inseguire dopo aver sconfitto Forlì, Conegliano balza al terzo posto dopo il successo con Firenze. Bergamo abbatte Urbino ed è quarta, mentre Piacenza supera al tie break un ottimo Montichiari. In una gara combattuta Scandicci batte Busto Arsizio in tre set.

METALLEGHE SANITARS MONTICHIARI - NORDMECCANICA REBECCHI PIACENZA
Un attacco in fast di Simona Gioli, 37 anni, protagonista della bella stagione di Montichiari

ANTICIPI – Nei due anticipi del sabato sera sono Piacenza e Conegliano che portano a casa il successo. Alla Nordmeccanica Rebecchi Piacenza è servito il tie break e una super Lise Van Hecke (29 punti) per avere la meglio sul Metalleghe Sanitars Montichiari, che non si è mai arreso con Berenika Tomsia (23) e Simona Gioli (20). Lo stesso copione si rivede al Pala Verde, dove l’Imoco Volley Conegliano, senza la palleggiatrice Alisha Glass, deve sudare parecchio per spuntarla in quattro set sul Bisonte Firenze. Le venete perdono il primo parziale, ma vincendo in volata terzo e quarto, conquistano l’intera posta in palio con una grande partita di Cristina Barcellini (20).

SCHIANTATI – L’Igor Gorgonzola Novara continua il suo grande cammino in questa stagione senza guardare in faccia a nessuno. Nell’incontro casalingo contro il Pomì Casalmaggiore, la squadra di Luciano Pedullà domina letteralmente le avversarie nel primo e terzo set, rischiando solo nel secondo, ma trovando dalla panchina una grande Laura Partenio (12), oltre al solito braccio pesante di Katarina Barun (14). L’unica rivale che prova a resistere al dominio novarese è la Liu Jo Modena che sconfigge in trasferta il Volley 2002 Forlì. La compagine emiliana ritrova il successo dopo il ko a Casalmaggiore sfruttando il grande stato di forma di Samanta Fabris (20), mentre Forlì con il nuovo allenatore Angelo Vercesi in panchina non decolla.

QUARTA – La vittoria contro il Robur Tiboni Urbino lancia la Foppapedretti Bergamo al quarto posto, appaiata a Casalmaggiore e a quattro lunghezze da Modena e otto dalla vetta di Novara. Le bergamasche giocano una partita ordinata e tranquilla, affidandosi come spesso accade alla sua opposta olandese Celeste Plak, autrice di 17 punti. La prima vera sorpresa di questo 2015 la regala il Savino Del Bene Scandicci capace di sorprendere la Unendo Yamamay Busto Arsizio. Il risultato del match (3-0) inganna perché la gara è stata molto combattuta, ma le toscane hanno il grande merito di crederci sempre, specialmente nell’ultimo periodo dove rimontano dal 21-23 al 26-24. Le bustocche hanno troppi passaggi a vuoto e Scandicci approfitta per inanellare la terza vittoria consecutiva con i 17 punti di Tina Lipicer.

ALL STARS – Prima di tuffarsi nella prossima giornata della massima serie, da non perdere per gli appassionati di volley l’All Stars Game, in programma martedì 6 gennaio alle ore 18 al Pala Fabris di Padova. Nel giorno dell’Epifania si affronteranno una selezione italiana e una straniera di giocatrici che stanno disputando il nostro campionato.

Risultati 12^ giornata:

Metalleghe Sanitars Montichiari – Nordmeccanica Rebecchi Piacenza 2-3 (26-24; 26-28; 20-25; 25-12; 10-15)

Imoco Volley Conegliano – Il Bisonte Firenze 3-1 (19-25; 25-17; 27-25; 25-23)

Foppapedretti Bergamo – Robur Tiboni Urbino 3-0 (25-18; 25-15; 25-21)

Igor Gorgonzola Novara – Pomì Casalmaggiore 3-0 (25-14; 27-25; 25-9)

Volley 2002 Forlì – Liu Jo Modena 0-3 (21-25; 12-25; 18-25)

Savino Del Bene Scandicci – Unendo Yamamay Busto Arsizio 3-0 (25-22; 25-23; 26-24)

Classifica: Novara 32, Modena 28, Conegliano 24, Casalmaggiore e Bergamo 23, Piacenza 20, Busto Arsizio e Montichiari 18, Scandicci 15, Firenze 11, Forlì 4, Urbino 0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *