Udinese – Roma (0-1) pagelle: Astori e De Rossi i migliori, Karnezis salva più volte la porta friulana

UDINESE (3-5-1-1)

Karnezis 7 – Non può fare nulla sul colpo di testa di Astori. In compenso salva la sua squadra dal raddoppio con tre interventi di pregevole fattura.

Danilo 5,5 – Si trova spesso in difficoltà al cospetto degli attaccanti della squadra giallorossa.

Domizzi 6 – Ruvido in alcuni suoi interventi, ci mette la solita grinta trascinando i suoi compagni.

Domizzi

Piris 5,5 – I giallorossi lo conoscono bene e non a caso provano a sfondare dalle sue parti con ottimi risultati.

Widmer 6,5 – La Svizzera sta sfornando ottimi esterni e lui ne è la prova vivente. Garantisce una spinta costante e di qualità. Deve migliorare in fase difensiva.

Allan 6,5 – Recupera tanti palloni stoppando varie avanzate della squadra giallorossa. Tenta anche un’ottima percussione superando più avversari a parte l’ultimo che è Astori.

Guilherme 6 – Ha evidenziato una buona tecnica in mezzo al campo. Non sempre nel vivo del gioco. (81’ Bruno Fernandes S.V.)

Kone 6 – Prova a prendere per mano la squadra tentando di creare gioco con alcune iniziative solitarie. Nel primo tempo prova un tiro dai 30 metri con scarsi risultati.

Gabriel Silva 6,5 – Uno dei migliori in casa Udinese. E’ una continua spina nel fianco per la retroguardia giallorossa. (68’ Pasquale 6 – Cerca di dare un apporto sulla fascia sinistra appoggiando spesso l’azione)

Geijo 5,5 – Lo spagnolo appoggia Totò Di Natale in attacco facendo da collante tra lui e il centrocampo. È marcato molto bene dalla difesa giallorossa.

Di Natale 6.5 – I centrali della Roma non lo perdono d’occhio nemmeno un’istante. E’ sua la migliore giocata della partita. (68’ Thereau 5,5 – Inserito da Stramaccioni per sfruttare la sua altezza con dei lanci lungi dalla trequarti, non riesce a dare il suo contributo)

ROMA (4-3-3)

De Sanctis 6 – Poco impegnato dalla squadra friulana. Sicuro nelle uniche due conclusioni da fuori area e sulle uscite. Trasmette tranquillità ai suoi. POSATO

Maicon 6 – Nel primo tempo risulta come spesso accade un attaccante aggiunto grazie alle sue frequenti percussioni. Cala nella ripresa commettendo degli errori che potrebbero costare caro. AFFATICATO (65’ Torosidis 5,5 – Impreciso in alcuni disimpegni, si procura una buona occasione per il raddoppio)

Manolas 7 – Interrompe qualsiasi azione friulana che gli capiti dalle sue parti. Insuperabile nell’uno contro uno. THE WALL

Astori 7 – Miglior prestazione stagionale per l’ex cagliaritano. E’ lui a sbloccare il risultato con un bel colpo di testa. Bravo a cercare di far ripartire velocemente l’azione dalla sua trequarti. DECISIVO

Astori e Derossi

Cholevas 6,5 – Ogni partita che gioca acquisisce sempre più sicurezze. Bravo sia in fase difensiva e sia in quell’offensiva. Impetuose alcune sue accelerazioni. MOTORINO

De Rossi 7 – Gioca una delle sue migliori partite della stagione. Mette più di una pezza su alcune situazioni pericolose all’interno della sua area. Regala nel finale a Florenzi un pallone d’oro. ANGELO CUSTODE

Pjanic 6,5 – Insieme al capitano è l’uomo con più qualità in campo. Da lui nascono le azioni più importanti della squadra giallorossa. Si fa vedere in zona gol con un tiro dal limite ben parato dal portiere avversario. INVENTIVO

Strootman 7 – Mezzo voto in più perché dopo quasi un anno gioca la sua prima vera partita ufficiale. Regge tutti i novanta minuti sfruttando la sua mole fisica in fase difensiva e allungando la squadra con dei bei fraseggi in fase offensiva. WELCOME

Iturbe 6,5 – In crescita rispetto al 2014. Corre come un matto e salta spesso il primo uomo creando superiorità numerica. Manca di lucidità nei momenti decisivi. SPEEDY GONZALES

Totti 6 – Punto di riferimento in attacco, entra in tante azioni da gioco ma oggi manca di precisione. E’ un esempio per i compagni quando recupera un bel pallone sulla trequarti poco prima di uscire. ESEMPIO (65’ Florenzi 6 – Entra al posto del capitano per dare più copertura alla squadra senza disdegnare i suoi inserimenti letali. In uno di questi si divora il 2-0 nel finale)

Ljajic 5,5 – Non è una giornata particolarmente positiva per il serbo. In fase di non possesso si dà da fare, ma in fase di costruzione è nullo. RIMANDATO (82’ Emanuelon S.V.)

7 Comments

  • Buona prova della squadra giallorossa, però ora Garcià non si lamenta più degli arbitri chissà come mai… Comunque Derossi dietro è una diga!! Per me è lui il migliore in campo!

  • Intanto De Rossi si scrive staccato. Poi per me De Rossi 6,5 per la brutta scenata dopo il bel recupero in area di rigore : basta con queste simulazioni che servono solo a spezzare il gioco ( non parlo solo di De Rossi). Comunque De Rossi prezioso in fase di recupero, ma da l’impressione di essere poco concentrato.

  • Prendiamoci i 3 punti che sono la cosa migliore della giornata.
    Però non possiamo pensare di vincere un campionato con prestazioni di questo tipo! Se non fai il secondo gol, dopo che te ne hanno mezzo regalato uno, rischi che ti pareggiano, per demeriti tuoi, per un colpo di fortuna dell’avversario, o magari perche un altro arbitro puo decidere che il rigore di emanuelson ci stava.
    quindi cosi non ci siamo proprio, sono stanco di vedere una roma che si accontenta di un solo gol di vantaggio. non possiamo fare altro che mangiarci su.
    E comunque se è vero che garcia non parla piu degli arbitri fa male perche come c’hanno rubato lo scontro diretto e tante altre occasioni ce lo ricordiamo tutti, troppi gol fantasma ci devono dare ancora prima di rimettere a paro.

  • Secondo me la palla è entrata alla grande. Con le pagelle sono d’accordo sia con i voti dei giocatori dell’udinese sia con quelli della Roma. Basta essere sempre negativi, le occasione le abbiamo avute quasi solamente noi, De Santis non ha dovuto fare neanche una parata. La Roma ha meritato alla grande !!! Daje Roma

  • Non capisco perchè quando le squadre perdono con la roma , gli allenatori e quant’altro perdono la testa. Si sono fatti squalificare il preparatore dei portieri……mo c’avranno tutti i portieri impreparati!

  • Hai ragione Pestalozzi grazie della segnalazione e perdona il mio errore. Ragazzi le polemiche post-gara fanno parte del gioco. La maggior parte degli allenatori e dirigenti le usano per motivare la squadra o condizionare la stampa e gli arbitri a proprio favore. Penso che ognuno di voi abbia una propria coscienza capace di farsi un’idea più o meno giusta…

  • Sicuro sarà stato un errore di stampa. Comunque riguardo alle polemiche, Max (concedimi di chiamarti così! ) io credo che ci sta che allenatori e dirigenti giochino il loro ruolo. Io da romanista però,pur credendo che il gol oggi non fosse buono, credo che avanziamo ancora di parecchi torti, e vorrei che tutti i romanisti (ma anche gli sportivi in generale) lo tenessero sempre a mente, nel giudicare stagioni, partite, giocatori e allenatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *