Derby d’Italia Face/off, gioiellino Dybala, favola Sassuolo: il Pagellone della 17^ giornata di Serie A

10 IL PALERMO DI DYBALA – E’ la squadra più in forma del momento e la più prolifica degli ultimi cinque turni con 14 gol fatti. I rosanero di mister Iachini liquidano il Cagliari con un netto 5-0, frutto anche della verve realizzativa di Paulo Dybala, che apre il nuovo anno siglando una doppietta che lo proietta a quota nove reti in questo campionato alle spalle di Tevez.

9 L’ACCOPPIATA LAZIO-NAPOLI – I biancocelesti, trascinati da un sontuoso Felipe Anderson, abbattono la Samp di Sinisa Mihajlovic con un rotondo 3-0  e agguantano il terzo posto a quota 30 punti. Mantiene il passo il Napoli di Benitez che cala il poker a Cesena  rifilando un roboante 4-1 agli uomini di Di Carlo. Sugli scudi gli ex Blancos Callejon e Higuain.

8 FAVOLA SASSUOLO – E’ la sorpresa di giornata: il Sassuolo espugna San Siro. Per la serie “I sogni diventano realta’”: Milan-Sassuolo 1-2. Sansone e Zaza firmano la vittoria e scrivono la storia rimontando il momentaneo vantaggio di Poli.

7 LA ROMA – I giallorossi, seppur con un gol fantasma, rosicchiano due punti ai rivali bianconeri. Il Friuli non è un campo facile e la vittoria conseguita di misura sull’Udinese potrebbe rivelarsi un crocevia importante per la corsa Scudetto.

6 PAZZA INTER – Catastrofica nella prima frazione, sbalorditiva nella ripresa. Dopo un opaco primo tempo dove rischia di affondare in più occasioni, “rischia” di espugnare lo Juventus Stadium con un secondo tempo rigenerante nel segno di Icardi: l’argentino prima segna, poi si divora un gol già fatto, infine impegna severamente Buffon sfiorando il clamoroso 1-2.

5 JUVE SCIUPONA –  Monologo Juve nel primo tempo dove passa in vantaggio in avvio con un gol di Tevez, che scaraventa in rete un assist al bacio di Vidal. La Juventus gioca meglio dell’Inter, domina per tutto il primo tempo ma non chiude la partita. Il poco cinismo bianconero dà coraggio agli ospiti che trovano il pareggio nella ripresa.

4 SAMPDORIA – I blucerchiati risultano non pervenuti all’Olimpico dove faticano a trovare il bandolo della matassa e, con pochi sussulti, si arrendono alla corazzata biancoceleste con un netto quanto pesante 3-0.

3 CESENA – Il cavalluccio marino continua a sprofondare nella zona rossa della classifica e dopo 17 turni ha ancora inanellato una sola vittoria. Statistica preoccupante che intimorisce i tifosi cesenati che, in occasione del match, espongono uno striscione con su scritto: “Squadra da serie B, prezzi da Champions League”

2 CAGLIARI DI ZOLA – Esordio shock di Gianfranco Zola sulla panchina rossoblù dove vede i suoi soccombere contro il pallottoliere rosanero per 5-0. Male la prima.

1 GOL FANTASMA – Siamo alle solite. Dopo il famoso goal/no goal di Muntari spunta un altro caso degno di nota: il gol fantasma di Astori  in Udinese-Roma ribadisce l’esigenza della Goal technology, un sistema tecnologico volto a rilevare la validità dei gol. Quando arriverà finalmente in Italia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *