Le pagelle di Napoli – Juventus: le magie di Pogba e Vidal illuminano il San Paolo, Britos illude gli azzurri

Napoli:

Rafael 6 – Di colpe ne ha poche, probabilmente poteva fare di più sul gol di Pogba

Maggio 6 – Inizia bene, bravo in copertura e sempre presente nella fase offensiva. Nel secondo tempo sparisce piano piano dalla partita.

Albiol 6 – Se centralmente la Juve fatica a sfondare è anche merito suo, bravo a tenere la posizione sfruttando il fisico.

Koulibaly 6.5 – Bella la sfida fisica con Llorente, soprattutto nel primo tempo i due giocatori si danno grande battaglia.

Britos 6.5 – Non è sicuramente un terzino di spinta ma non si tira mai indietro quando bisogna attaccare. Bravissimo nel gol ad anticipare la difesa bianconera e battere Buffon.

Gargano 6 – Copre bene in mezzo al campo, soprattutto su Tevez. Non è preciso in fase di impostazione, ma non è sicuramente il suo compito.

David Lopez 6 – Bravo nel rubare i palloni e far ripartire la squadra, è entrato bene nei meccanismi di Benitez e accompagna spesso la manovra offensiva.

De Guzman 5.5 – E’ diventato un uomo molto importante per Benitez che difficilmente lo sostituisce, questa sera però è spesso fuori dal gioco e ha sulla coscienza il clamoroso gol fallito nel primo tempo sul risultato di 0 a 0.

Hamsik 5 – E’ troppo discontinuo, sparisce per larghi tratti della partita salvo poi accendersi a sprazzi e accelerare la manovra partenopeo. Tuttavia la squadra di Benitez ha bisogno del vero Hamsik per girare al meglio. ( 60′ Mertens 6.5 – Quando entra dalla panchina diventa sempre un fattore importante, sostituisce uno spento Hamsik e cambia volto al Napoli con le sue accelerazioni che mettono in difficoltà la retroguardia bianconera)

Callejon 6.5 – Come sempre ottima gara, è costantemente una spina nel fianco per la difesa bianconera ed è sempre pronto a sacrificarsi per tornare ad aiutare Maggio. ( 73′ Gabbiadini S.V)

Higuain 5 – Gara completamente opposta rispetto a quella di Doha, si accende solamente nei minuti di recupero ma Chiellini è provvidenziale e devia in calcio d’angolo.  ( 83′ Zapata S.V)

Cesena - Napoli 1-4. Gli azzurri espugnano il Mamuzzi

Juventus:

Buffon 6 – Incolpevole sul gol di Britos e bravissimo nei minuti di recupero a chiudere lo specchio a Zapata.

Caceres 6.5 – Torna dopo un lungo stop ed è subito decisivo segnando il gol che riporta la Juventus in vantaggio. Bravo in fase di copertura su Hamsik, soffre molto di più Mertens complice anche la stanchezza. ( 80′ Ogbonna S.V)

Bonucci 6.5 – Sempre preciso nelle chiusure, Higuain non riesce mai a ricevere un pallone pulito da giocare. Sta piano piano facendo ricredere tutti quelli che lo davano per spacciato in una difesa a quattro.

Chiellini 6 – Preciso in copertura ma sbaglia troppi palloni in fase di impostazione regalando al Napoli pericolosissimi contropiedi.

Evra 6 – E’ in ripresa, ma l’Evra ammirato a Manchester era un’altra cosa.

Pogba 6 – Il gol è una e propria magia ma è anche vero che una rete non vale una prestazione. Si vede poco sia prima che dopo la marcatura, troppo lezioso e impreciso. ( 70′ Lichtsteiner S.V)

Pogba esultanza

 

Pirlo 6 – Non gioca una grandissima partita: parte bene nel primo tempo dirigendo la manovra bianconera ma nella seconda frazione di gioco si spegne piano piano.

Marchisio 6.5 –L’opposto di Pogba, non si fa vedere per un gol o per un dribbling ma la sua presenza in campo è fondamentale. Tanta quantità, sempre preciso nell’aiutare la difesa, e tanta qualità, raramente spreca un pallone.

Vidal 6.5  – Nettamente in ripresa dopo una prima parte di campionato non brillante. Il gol del 3 a 1 è una vera perla che può dargli fiducia.

Tevez 6 – Al pari di Higuain è poco presente e poco incisivo. La sfida argentina che avevamo ammirato nella finale di Supercoppa non si vede al San Paolo.

Llorente 5.5 – Il lavoro che fa per la squadra è fondamentale, ma i bianconeri cominciano ad aver bisogno dei suoi gol. Anche questa sera non ha nessuna vera occasione per andare in gol, ma ha sicuramente l’alibi di non ricevere mai un pallone giocabile. ( 75′ Morata S.V)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *