Master Group Volley Cup, quattordicesima giornata: Super Busto espugna Novara. Modena cade a Scandicci, Casalmaggiore vola

Nella terza giornata di ritorno del massimo campionato di pallavolo femminile perdono al tie-break le prime due della classe: Novara in casa contro Busto Arsizio nel big match, Modena in trasferta a Scandicci che si conferma squadra ostica. Facili vittorie esterne di Casalmaggiore e Piacenza ai danni di Montichiari e Forlì. Il fanalino di coda Urbino impensierisce Conegliano vittoriosa solo al quinto. Firenze sorprende Bergamo al PalaNorda e porta a casa i tre punti.

Valentina Diouf é um dos destaques do Busto Arsizio
Valentina Diouf decisiva con i suoi 28 punti nella vittoria di Busto a Novara

MURO – 19 per Busto e solo 7 per Novara, è il fondamentale del muro a fare la differenza nel big match di giornata. L’Unendo Yamamay si prende la rivincita della gara di andata e viola per la prima volta in stagione il fortino dell’Igor Gorgonzola Novara, costretta a cedere per la seconda volta in questo campionato. Le piemontesi pagano l’assenza di Signorile, sostituita da una positiva Kim e ritrovano Klineman 13 per lei, costretta tuttavia ad uscire sul 3-7 del quinto set per un risentimento muscolare al polpaccio sinistro. Stavolta non bastano i 20 punti di Barun (anche 8 murate subite) e i 17 di Hill (7 errori diretti) per chiudere il match in proprio favore. Dall’altra parte della rete fa la voce grossa una Diouf in formato mondiale che mette a segno 29 punti con il 49% in attacco, ben coadiuvata da Havelkova a quota 16 ed il 55% di ricezione perfetta e Lyubushkina 15 punti con 7 muri, due in più di Pisani titolare per l’occasione.

TRASFERTA – La Rebecchi Nordmeccanica Piacenza fa la voce grossa in casa del Volley 2002 Forlì che riesce a mettere insieme soltanto 41 punti di squadra in tre set. 11 di questi portano la firma di Koleva, l’opposta bulgara è l’unica a salvarsi in casa romagnola. Per le campionesse d’Italia efficace Sorokaite con 14 punti ed 52% in attacco, bene anche la solita Van Hecke che chiude a quota 13 e Vargas 11 punti di cui 4 a muro.

Bel successo esterno anche per la Pomì Casalmaggiore che rafforza il terzo posto. La Metalleghe Sanitars Montichiari nonostante i 20 punti della sempre positiva Tomsia si arrende in tre set. Dall’altra parte della rete buona prova corale con Valentina Tirozzi che risulta essere l’mvp grazie a 17 punti con il 50% in attacco ed il 53% di ricezioni perfette.

FIRENZE
Grazie agli attacchi di Carmen Turlea Il Bisonte sbanca Bergamo

Dopo quattro sconfitte consecutive torna al successo il Bisonte Firenze che espugna il PalaNorda casa della Foppapedretti Bergamo in quattro set. Alle padrone di casa non bastano i 18 di Loda ed i 14 di Plak. Per le toscane ottima prova di Turlea che chiude a quota 18 e di Calloni autrice di 14 punti di cui ben 8 a muro.

TIE BREAK – Per la seconda settimana consecutiva non riesce a chiudere un match dopo essere stata avanti 2-0 la Liu Jo Modena e stavolta è costretta a cedere sotto i colpi di un’ottima Savino del Bene Scandicci. Vincourova porta in doppia cifra tutte e cinque le sue attaccanti, la migliore è la connazionale ceca Vanzurova che realizza 22 punti con il 49% offensivo, a quota 17 c’è Muresan e a 15 Lipicer, ottima prova a muro delle centrali Stufi e Garzaro a segno rispettivamente con 5 e 4 colpi vincenti in questo fondamentale. Le emiliane restano in partita grazie alla solita Fabris che chiude con 24 punti e a Piccinini 20 conclusioni vincenti per lei.

L’ultimo match di giornata a chiudersi è stato quello tra Imoco Conegliano e Zeta System Urbino, il fanalino di coda è stato avanti per 2 set a 1 prima di subire la rimonta delle venete che hanno visto esordire Hancock e avuto come migliore realizzatrice la solita Ozsoy 22 attacchi punto con il 42%, la turca ha ingaggiato una bella lotta con Spelman, l’opposta delle marchigiane ha chiuso anch’essa a 22 punti.

OZSOY
Neriman Ozsoy mette a segno 22 punti e trascina Conegliano alla vittoria

PROSSIMO TURNO – Nella quarta giornata di ritorno l’anticipo del sabato sarà il testa coda tra Urbino e Novara, mentre domenica occhi puntati sul derby emiliano Piacenza-Modena e quello lombardo Busto-Montichiari.

Risultati 14^ giornata:

Volley 2002 Forlì – Nordmeccanica Rebecchi Piacenza 0-3 (11-25; 13-25; 17-25)

Imoco Volley Conegliano – Robur Tiboni Urbino 3-2 (25-18; 19-25; 22-25; 25-22; 15-10)

Foppapedretti Bergamo – Il Bisonte Firenze 1-3 (25-27; 22-25; 25-20; 18-25)

Igor Gorgonzola Novara – Unendo Yamamay Busto Arsizio 2-3 (25-22; 19-25; 25-22; 16-25; 9-15)

Savino Del Bene Scandicci – Liu Jo Modena 3-2 (22-25; 20-25; 25-23; 27-25; 15-11)

Metalleghe Sanitars Montichiari – Pomì Casalmaggiore 0-3 (20-25; 23-25; 16-25)

Classifica: Novara 36, Modena 31, Casalmaggiore 29, Piacenza 26, Conegliano 26, Busto Arsizio 23, Bergamo 23, Montichiari 19, Scandicci 17, Firenze 14, Forlì 4, Urbino 4.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *