Liga, 20^ turno: il Barça annienta l’Elche, il Real passa a Cordoba ma Ronaldo perde la testa. Il Valencia supera il Siviglia con un super Parejo

Si è aperto il girone di ritorno della Liga 14/15. Le prime tre non hanno perso alcun colpo in termini di punti, però la follia di Ronaldo in Cordoba-Real potrebbe compromettere la presenza dell’asso portoghese nelle prossime sfide, tra cui il fondamentale derby di Madrid con i colchoneros. Il Barcellona rifila l’ennesima goleada stagionale al povero Elche, mentre il Valencia nella sfida per il quarto posto ha superato il Siviglia grazie ad una prestazione di Parejo. In coda rimane quasi tutto invariato, col solo Granada che ottiene un punto in casa del Depor.

Le grandi – È stato il Real Madrid ad aprire il 20^turno, affrontando in trasferta un Cordoba in grande forma. In effetti Ancelotti e i suoi uomini hanno dovuto faticare molto più del previsto per ottenere l’intera posta in palio. I padroni di casa sono partiti alla grande, conquistando il rigore al primo minuto grazie ad un tiro di Ghilas respinto con le mani da Ramos e trasformato dallo stesso algerino. Poi hanno sfiorato più volte il raddoppio prima di subire la rete di Benzema, lesto a sfruttare una palla vagante in area piccola. Nel secondo tempo il Cordoba ha continuato a fare la partita colpendo anche una traversa con Andone, ma nel finale succede di tutto: prima Ronaldo perde la testa e rifila un calcione ad Edimar, guadagnandosi così la via degli spogliatoi in anticipo, poi Bale conquista e realizza il rigore decisivo che permette al Real di rimanere solo in vetta alla classifica. Sabato sera sono scese in campo le altre due big, Barça e Atletico. I blaugrana hanno distrutto l’Elche in trasferta: dopo un inizio difficile, gli uomini di Luis Enrique hanno trovato la via della rete grazie a Piquè, che ormai è sempre più un fattore offensivo. Nella ripresa un rigore realizzato da Messi e l’espulsione di Fajr hanno dato il via alla goleada del Barça: doppietta di Neymar (il gol del 4-0, arrivato dopo un triangolo al volo millimetrico con Messi, è da far vedere nelle scuole calcio), ancora Messi e infine Pedro. 6-0 e tutti a casa. Infine ha giocato l’Atletico Madrid, che ha affrontato il Rayo in uno dei tanti derby di Madrid: è stato un match abbastanza agevole per i colchoneros, chiusosi sin da subito con la doppietta del sempre più decisivo Griezmann. La rete di Trashorras aveva dato una speranza agli ospiti, persa poco dopo a causa dell’autorete di Manucho. Subito dietro hanno ottenuto i 3 punti, sia il Villarreal che il Valencia: i submarinos amarillos hanno superato il Levante grazie alla rete (indovinate un po’!) di Vietto. Gli xotos erano invece impegnati nel match d’altissima classifica contro il Siviglia: sono stati 90 minuti bollenti, con 3 rigori, polemiche e tantissime azioni spettacolari. Alla fine hanno prevalso i ragazzi di Espirito Santo, guidati da un super Parejo (doppietta), da Diego Alves (rigore parato su Bacca) e Javi Fuego (in rete su assist di Rodrigo). Al Siviglia non basta la rete di Bacca (sul primo rigore) ed ora deve inseguire proprio il Valencia, in attesa di recuperare il match contro il Real.

La follia di CR7
La follia di CR7

Zona medio bassa  – Torna alla vittoria la Real Sociedad di Moyes: la squadra di San Sebastian ha superato la matricola Eibar, nel derby basco, grazie alla rete di Xabi Prieto. Continua il buon momento dell’Espanyol, che dopo i successi in coppa del re, supera l’Almeria per 3-0 guidato dall’uruguaiano Stuani. Muove la classifica il Bilbao che ottiene un prezioso punto interno contro il Malaga: alla rete di San Jose, ha risposto Javi Guerra, appena arrivato nella squadra andalusa dal Cardiff. Infine Depor e Granada hanno impattato sul 2-2, con gli ospiti che restano ultimi nonostante la bella prestazione al Riazor (e un Piti tornato a buoni livelli, come dimostra il suo gol spettacolare), mentre nel posticipo del Lunedì il Getafe ha vinto 2-1 contro il Celta (reti di Vazquez e Sarabia).

Top XI:  Diego Alves (Val), Piquè (Bar), San Josè (Bil),Mustafi (Val), Bale (Rea), Parejo (Val), Xabi Prieto (Soc), Ghilas (Cor), Messi (Bar), Neymar (Bar), Griezmann (Atl).

Parejo, centrocampista del Valencia
Parejo, centrocampista del Valencia

Risultati

Cordoba-Real Madrid 1-2 (3′ Ghilas, 27′ Benzema, 89′ Bale)
Elche-Barcellona 0-6 (35′ Pique, 55′ rig. e 88′ Messi, 69′ e 71′ Neymar, 93′ Pedro)
Atletico Madrid-Rayo Vallecano 3-1 (12′ e 22′ Griezmann, 35′ Trashorras, 56′ aut. Manucho)
Real Sociedad-Eibar 1-0 (55′ Xabi Prieto)
Villarreal-Levante 1-0 (56′ Vietto)
Deportivo-Granada 2-2 (7′ Piti, 34′ Rodriguez, 38′ Perez, 83′ Ibanez)
Athletic Bilbao-Malaga 1-1 (70′ San Jose, 78′ Guerra)
Espanyol-Almeria 3-0 (37′ e 40′ Stuani, 74′ Caicedo)
Valencia-Siviglia 3-1 (18′ e 33′ Parejo, 36′ rig. Bacca, 56′ Fuego)
Getafe-Celta Vigo 2-1 (15′ Charles, 19′ Vazquez, 85′ Sarabia)

Classifica

Real Madrid 48*, Barcellona 47, Atletico Madrid 44, Valencia 41, Siviglia 39*, Villarreal 38,  Malaga 32, Eibar 27, Espanyol 26, Rayo Vallecano 23, Real Sociedad 22, Celta Vigo 21, Athletic Bilbao 20, Getafe 20, Cordoba 18, Deportivo La Coruña 18, Elche 17, Almeria 16, Levante 16, Granada 15.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *