Master Group Volley Cup, quindicesima giornata: Novara e Modena ritornano alla vittoria. Scandicci entra in zona play-off

Dopo le sconfitte nello scorso turno di campionato Novara e Modena ritrovano il successo. Le piemontesi espugnano il campo del fanalino di coda Urbino mentre le emiliane vincono il derby a Piacenza. Affermazioni esterne anche per Conegliano che dopo l’esonero di coach Negro espugna Bergamo, di Scandicci che si impone a Forlì conquistando il momentaneo ottavo posto e di Casalmaggiore che rimonta due set di svantaggio a Firenze. Conferma l’ottimo momento di forma Busto Arsizio che domina Montichiari.

nikolova (1)
Emiliya Nikolova top scorer di giornata con 29 punti

RISCATTO – Ottima prestazione dell’Igor Gorgonzola Novara che dopo aver subito la seconda sconfitta stagionale si riscatta espugnando agevolmente il campo della Zeta System Urbino. Per Novara ottima prestazione corale con Hill e Partenio (che ha rilevato egregiamente Klineman) a risultare le migliori marcatrici con 14 punti, la stella americana con addirittura il 60% di attacchi vincenti, per le padrone di casa si salvano le due bande Santini con 12 punti ed il 53% offensivo e Lestini con 11 conclusioni. Dopo l’eliminazione dalla coppa CEV e l’esonero di coach Negro, l’Imoco Conegliano conquista a Bergamo un successo pieno vendicando lo 0-3 dell’andata. Sull’1-1 le venete ritrovano un buon gioco e dominano il finale trascinate da una ritrovata Nikolova, mattatrice dell’incontro con 29 punti (49% in attacco) e da Ozsoy, per la turca 19 palloni vincenti con un eccellente 58% offensivo. Alla Foppapedretti non bastano le conclusioni di Plak che chiude a quota 19 e di Sylla pescata dalla panchina e autrice di 11 punti.

DERBY – Il derby emiliano dura solo tre set, la Liu Jo Modena è da subito padrona del campo e impone il proprio ritmo alla Rebecchi Nordmeccanica Piacenza, probabilmente stanca per gli impegni di Champions League. Dopo un primo set equilibrato le modenesi aumentano il ritmo e Piacenza non riesce a stare al passo. Per le padrone di casa giornata storta di Van Hecke ferma a 5 punti con 3 su 24 in attacco e Di Iulio a quota 6 con 6 su 24 offensivo, per le ospiti risulta determinante Fabris che mette a terra 23 punti con il 51% e bene anche Piccinini che chiude a quota 12 con il 47%. Sta attraversando un ottimo momento di forma Busto Arsizio, la Unendo Yamamay domina tra le mura amiche il Metalleghe Sanitars Montichiari in tre parziali. Diouf fatica a carburare ma chiude a quota 17, in doppia cifra anche Havelkova con 11. Al Metalleghe non basta la solita Tomsia con 13 punti.

scandicci_volley_savino_del_bene
Scandicci festeggia la vittoria trascinata da Muresan e Lipicer

PLAY-OFF – Sul campo del Volley 2002 Forlì conquista 3 punti d’oro la Savino del Bene Scandicci che sale in zona play-off scavalcando di un punto Montichiari. Le toscane giocano una partita brillante e portano nuovamente tutte le giocatrici in doppia cifra, Muresan è super con 20 punti, Lipicer la segue a 17, entrambe con il 43% in attacco; per le romagnole bene Koleva con 22 realizzazioni ed Aguero che ne realizza 18.

POSTICIPO – Si chiude con la quinta vittoria esterna su sei partite la quarta giornata di ritorno. La Pomì Casalmaggiore espugna il campo de Il Bisonte Firenze grazie ad una grande rimonta, sotto 2-0 con scarti molto pesanti e a due punti dalla sconfitta nel corso del terzo parziale, una volta accorciate le distanze le casalasche ribaltano il match e lo vincono al tie-break lasciando solo 5 punti alle fiorentine. Ottima prova di Tirozzi che realizza 24 punti con il 46% in attacco e di Bianchini che la segue con 18, spettacolare prestazione a muro di Stevanovic la forte centrale serba ne realizza addirittura 9! Al Bisonte non basta la sempreverde Turlea 20 per lei e i 6 muri della positiva Calloni.

stevanovic
9 muri di Jovana Stevanovic nella vittoria esterna della Pomì a Firenze

COPPA ITALIA – Il campionato si concede una settimana di riposo e lascia spazio ai quarti di finale di Coppa Italia che vedranno in campo le prime otto squadre al termine del girone d’andata affrontarsi in gare di andata e ritorno per stabilire le qualificate alla final four di fine febbraio. Sabato e domenica si gioca in casa delle peggio piazzate, ritorno mercoledì. Il caso vuole che ben due quarti abbiano avuto un anticipo in questo ultimo turno di campionato, infatti incroceranno le armi nuovamente sia Piacenza-Modena che Conegliano-Bergamo, le altre sfide sono Montichiari-Novara e Busto-Casalmaggiore.

Risultati 15^ giornata:

Nordmeccanica Rebecchi Piacenza – Liu Jo Modena 0-3 (23-25; 18-25; 19-25)

Foppapedretti Bergamo – Imoco Volley Conegliano 1-3 (18-25; 25-20; 21-25; 17-25)

Robur Tiboni Urbino – Igor Gorgonzola Novara 0-3 (20-25; 17-25; 20-25)

Unendo Yamamay Busto Arsizio – Metalleghe Sanitars Montichiari 3-0 (25-17; 25-21; 25-15)

Il Bisonte Firenze – Pomì Casalmaggiore 2-3 (25-19; 25-13; 23-25; 20-25; 5-15)

Volley 2002 Forlì – Savino Del Bene Scandicci 1-3 (25-27; 26-24; 11-25; 22-25)

Classifica: Novara 39, Modena 34, Casalmaggiore 31, Conegliano 29, Busto Arsizio 26, Piacenza 26, Bergamo 23, Scandicci 20, Montichiari 19, Firenze 15, Forlì 4, Urbino 4.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *