Chievo Verona- Napoli: le pagelle azzurre. Tutti pazzi per Manolo, Gabbiani segna il gol vittoria

 

manolo-gabbiadini-napoli

Rafael 6,5; il portiere brasiliano comincia a prendere sicurezza e anche oggi nei minuti finali salva il risultato facendosi trovare pronto sulla botta secca di Radanovic

Maggio 7; sta attraversando un ottimo momento di forma, oggi è stato devastante, peccato solo che le sue incursioni non siano state sfruttate meglio dai compagni

Albiol 6; lo spagnolo dopo un momento iniziale di smarrimento, avuto a inizio stagione, sembra essere tornato ai livelli della scorsa stagione

Britos 5; la Bundesliga lo tenta e forse, un po’ troppo distratto dalle sirene tedesche, finisce con il combinare il pasticcio, leggi autogol, che rovina temporaneamente la domenica azzurra

Strinic 6,5; sfrutta l’assenza di Ghoulam, impegnato in Coppa d’Africa, e mostra tutto il suo potenziale non essendo al massimo della forma

Jorghino 6; il ritorno a Verona, anche se su sponda Chievo, fa bene all’ex Hellas, autore di una buona prestazione (Gargano sv, Benitez lo manda in campo nel finale di gara per chiudere spazi)

David Lopez 6; l’oggetto misterioso del calcio mercato estivo si prende sempre la sua maglia da titolare e non delude quasi mai

Gabbiadini 6,5; Manolo c’è! Oggi segna il gol vittoria facendo vedere per la prima volta quei colpi di cui è capace ai suoi nuovi tifosi. L’autore del gol che vale tre punti si merita il titolo di migliore in campo Sport Main (Callejon sv, entra nella mischia per far fiato all’attacco e tenere alta la pressione sul Chievo)

De Guzman 6; l’olandese è sempre preziosissimo bravo a farsi trovare praticamente ovunque, peccato che sprechi un po’ troppo

Mertens 6: il belga si impegna e corre contro una squadra chiusa che non può esaltarne le potenzialità (Hamisk 6,5 nei minuti finali cerca con insistenza il gol mettendo in apprensione in più di un’occasione la difesa veneta)

Higuain 6,5: oggi non appare sul tabellino dei marcatori ma è sempre prezioso per movimenti sul campo, per carattere e per carisma

 

CHIEVO (4-4-2): Bizzarri 6; Schelotto 5, Gamberini 6, Cesar  5,5(dal 36′ s.t. Christiansen sv), Zukanovic 5; Izco 5,5, Radovanovic 6, Hetemaj 5,5, Birsa 5 (dal 16′ s.t. Botta 6); Paloschi 5,5 (dal 26′ s.t. Meggiorini sv), Pellissier 6,5.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *