Master Group Volley Cup, Coppa Italia: Novara ipoteca la Final Four, restano aperte le altre tre sfide

Novara è un rullo compressore ed espugna agevolmente il campo di Montichiari. Piacenza vince per la prima volta in stagione il derby contro Modena, ok Bergamo e Busto Arzizio.

DIOUF
Valentina Diouf protagonista nella vittoria di Busto Arsizio contro Casalmaggiore con 33 punti

IPOTECA – Mette una seria ipoteca sulla qualificazione alla Final Four l’Igor Gorgonzola Novara che stende in trasferta il Metalleghe Sanitars Montichiari. Le padrone di casa sono competitive solo nel secondo set mentre nei set dispari le piemontesi non lasciano scampo alle lombarde. Per Montichiari la migliore è sempre Tomsia l’opposta polacca mette a segno 16 punti, tra le fila dell’Igor protagonista il trio di palla alta con Klineman, rientrata a ritmo pieno ed mvp del match, a segno per 19 volte ed Hill e Barun che chiudono rispettivamente a quota 17 e 14.

PRIMA VITTORIA – Dopo aver perso entrambi gli scontri diretti di campionato la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza vince la gara di andata per 3-1 contro la Liu Jo Modena. Le padrone di casa partono fortissimo e volano sul 20-11, poi si bloccano completamente e Modena pareggia i conti a quota 22, opera il sorpasso e arriva ad avere a disposizione due set point, entrambi annullati dalle padrone di casa che poi chiudono ai vantaggi il set. Il secondo vola via facilmente in favore di Piacenza, terzo e quarto molto equilibrati, Modena accorcia le distanze ma la Rebecchi chiude i conti. Ottima prestazione di Vargas che realizza 16 punti con il 79% in attacco e di Sorokaite anche per lei quota 16. Per le bianconere buona prova di Piccinini e Fabris migliori marcatrici del match con 18 sigilli a testa. Serata da dimenticare per Van Hecke e Di Iulio da una parte e per Heyrman e Rousseaux dall’altra.

RIVINCITA – Riesce ad invertire il risultato dell’ultimo turno di campionato anche la Foppapedretti Bergamo che sconfigge in quattro set l’Imoco Volley Conegliano. La partenza razzo della Foppa indirizza la partita, Conegliano reagisce nel secondo, ma il terzo e il quarto set sono nuovamente ad appannaggio delle padrone di casa. Ottima performance di Loda che mette a segno 24 punti, per Bergamo è molto incisivo anche il muro con Melandri che ne piazza 8 e Paggi 5. All’Imoco non basta la buonissima prova di Nikolova che chiude con 20 punti.

BATTAGLIA – Finisce al tie-break dopo 2 ore e 21 minuti di vera battaglia la sfida tra la Unendo Yamamay Busto Arsizio e la Pomì Casalmaggiore. Le casalasche si portano per due volte in vantaggio, al cardiopalma il terzo set vinto ai vantaggi dalla Pomì, Busto però reagisce sempre e al quinto set la spunta trascinata da una super Diouf che realizza 33 punti e da Havelkova che ne mette a segno 17. Tra le ospiti non bastano i 20 di Tirozzi e i 19 di Bianchini.

Risultati andata quarti di finale:

Metalleghe Sanitars Montichiari – Igor Gorgonzola Novara 0-3 (15-25; 23-25; 18-25)

Foppapedretti Bergamo – Imoco Volley Conegliano 3-1 (25-13; 19-25; 25-21; 25-17)

Nordmeccanica Rebecchi Piacenza – Liu Jo Modena 3-1 (28-26; 25-15; 22-25; 25-23)

Unendo Yamamay Busto Arsizio – Pomì Casalmaggiore 3-2 (23-25; 25-19; 27-29; 25-21; 15-12)

PROSSIMO TURNO – Mercoledì sera si torna in campo per disputare le gare di ritorno. Si gioca alle 20.30 in casa delle squadre che hanno giocato in trasferta la partita d’andata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *