Cesena: Manuzzi sold out per la sfida contro la Juve. Ingaggiato Mudingay

La sconfitta, pesante, patita ad Empoli non ha scoraggiato il popolo bianconero, che ha risposto in massa alla prevendita per la gara di domenica sera contro la squadra di Allegri.

Un Manuzzi vestito a festa – vuoi per il blasone degli avversari, vuoi per la forte presenza di tifosi juventini in Emilia Romagna e regioni limitrofe, i biglietti per il testa-coda di domenica sono andati esauriti in pochi giorni.
La cornice sarà suggestiva sia per l’atmosfera notturna che per la bella innovazione promossa dalla società in curva mare; sono infatti state abbattute le barriere divisorie con il campo, permettendo ai tifosi di vivere e respirare appieno le emozioni del match.
Uno stadio all’inglese insomma, piccola rivoluzione nel panorama italiano.

Ingaggiato Mudingay – è arrivato intanto, con leggero ritardo, il primo colpo del mercato di riparazione: è stato messo sotto contratto Gaby Mudingay, che dopo qualche giorno di prova si è legato ai bianconeri fino a Giugno.
Il Belga di origine congolese, svincolato, è reduce da un grave infortunio al tendine d’achille, ma sembra esser pienamente recuperato.
Se la qualità del giocatore non si discute, è innegabile che vista la lunga inattività (una manciata le presenze nelle ultime due stagioni) si tratti dell’ennesima scommessa della società.
La speranza dei tifosi è che il giocatore entri al più presto in forma per poter dare il suo apporto a centrocampo, zona nevralgica nella quale già diverse pedine si sono rivelate quest’anno acquisti poco azzeccati…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *