Goleada Inter: Shaqiri, Guarin (2) e Palacio stendono l’Atalanta (Moralez)

Bergamo – L’Inter sfata il tabù dell’Azzurri d’Italia e ottiene la sua seconda vittoria consecutiva in campionato. L’Atalanta cade sotto i gol di Shaqiri, Palacio e la doppietta di Guarin. Per i ragazzi di Colantuono, il pareggio momentaneo (1-1) porta la firma di Moralez. I padroni di casa restano nelle zone basse della classifica, gli ospiti risalgono la china e si preparano, ora, al difficile impegno scozzese contro il Celtic.

LE FORMAZIONI – Nel 4-4-1-1 atalantino, Colantuono preferisce Pinilla come terminale d’attacco, supportato da Moralez. Gomez arretra a centrocampo sulla sinistra, con Zappacosta sul lato opposto. Fiducia rinnovata a Masiello (rientrato dalla lunga squalifica per il calcioscommesse), Benalouane fa coppia con Stendardo davanti a Sportiello. Mancini è costretto a rinunciare ad Icardi (virus intestinale) e opta per Shaqiri alle spalle di Palacio e Podolski. Conferma per Brozovic in mezzo al campo, ancora panchina per Kovacic. In difesa scelte obbligate, con Santon e Campagnaro sugli esterni.

VANTAGGIO INTER – Passano appena 2′ e l’Inter si porta in vantaggio: Bellini stende Guarin in area, Shaqiri dagli 11 metri non sbaglia. I bergamaschi rispondono con Carmona (tiro fuori) e Pinilla (colpo di testa insidioso). L’Atalanta è viva, forte anche della spinta dei propri tifosi, ma poco cinica. Pinilla manda alle stelle da posizione ravvicinata dopo l’assist al bacio di Zappacosta. L’Inter soffre il dinamismo e il pressing di Cigarini e co., non riuscendo, infatti, ad imbastire un’interessante trama di gioco.

BOTTA & RISPOSTA – I bergamaschi insistono e al 27′ trovano il pareggio: Pinilla tocca di testa, Moralez riceve e scarica il pallone nell’angolino basso alle spalle di Handanovic. Parapiglia al 32′. Medel compie un fallo su Gomez, Moralez e Shaqiri arrivano alle mani rimediando il giallo. La partita cala di ritmo, con l’Inter che ricerca il vantaggio. La rete di Guarin al 39′ è da manuale: sinistro a giro dal limite e Sportiello battuto. Shaqiri sfiora la traversa, Medel si oppone al destro di Cigarini sul finale di tempo.

PATATRAC ATALANTA – Colantuono lascia Moralez negli spogliatoi e inserisce Denis. L’Atalanta sente la pressione e al 53′ resta in 10: Benalouane atterra fallosamente Palacio, rimediando un doppio giallo per proteste. L’Inter acquista sicurezza, Palacio si divora un gol davanti a Sportiello e al 63′ Guarin realizza la sua personale doppietta con un destro a giro dal limite dell’area. Per i padroni di casa è notte fonda, la squadra sbanda e sembra non averne più. Sportiello risponde a Shaqiri al 66′, prima di essere sostituito, tra gli applausi, da Kovacic.

GIOIA PALACIO – C’è gioia anche per Palacio, fortunato nel vedersi rimpallato il rinvio di Stendardo. È 1-4 in favore degli uomini di Mancini. Si rivede Hernanes (al posto dell’argentino), ed Emanuelson per Cigarini. Ora gli ospiti si schierano con Podolski punta centrale, e il brasiliano e Kovacic a supporto. I minuti passano senza regalare ulteriori emozioni. Per i nerazzurri di Mancini è festa, per quelli di Colantuono c’è tanto da lavorare.

IL TABELLINO

ATALANTA – INTER

ATALANTA (4-4-1-1): Sportiello 5.5; A. Masiello 5.5, Stendardo 5.5, Benalouane 5, Bellini 5; Zappacosta 5.5, Cigarini 6 (dal 30’ st Emanuelson sv), Carmona 5, Gomez 6 (dal 13’ st Baselli 5.5); Moralez 6.5 (dal 1’ st Denis 5); Pinilla 5.5. Allenatore: Colantuono 5.

INTER (4-3-1-2): Handanovic 6; Campagnaro 6, Ranocchia 5, Juan Jesus 5.5, Santon 6; Guarin 8 – IL MIGLIORE SPORTMAIN, Medel 6, Brozovic 6.5 (dal 37’ st Kuzmanovic sv); Shaqiri 6.5 (dal 23’ st Kovacic 6); Podolski 6, Palacio 6.5 (dal 31’ st Hernanes sv). Allenatore: Mancini 7.     

Arbitro: Banti

Ammoniti: Juan Jesus, Carmona, Shaqiri, Pinilla, Maxi Moralez, Benalouane

Espulso: Benalouane per somma di gialli

Reti: 2′ Shaqiri su rig., 27′ Maxi Moralez, 37′ pt e 17′ st Guarin, 27′ st Palacio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *