Udinese-Lazio 0-1: lo scavetto di Candreva e la Lazio espugna il Friuli

Udine – La Lazio torna a vincere e la corsa per l’Europa riparte. Ai biancocelesti basta un rigore di Candreva nel primo tempo. La squadra di Stramaccioni ha provato a reagire ma non si è mai resa davvero pericolosa.

Udinese-Lazio

PRIMO TEMPO – Partono bene i padroni di casa. Al 4′ il solito Di Natale si rende pericoloso su calcio di punizione. Poi più nulla. Sino all’episodio chiave: al 23′ Antonio Candreva pennella un cross per Klose che crolla a terra per una spinta di Wague. Per massa è calcio di rigore. Sul dischetto va il centrocampista di Tor de’ Cenci che con un delizioso scavetto batte Karnezis tornando al gol dopo 133 giorni. L’Udinese prova a reagire ma non riesce a creare una vera e propria azione offensiva. E così il primo tempo si chiude sullo 0-1.

SECONDO TEMPO – Cataldi al posto di uno spento e falloso Onazi: questa la mossa di Stefano Pioli. La manovra biancoceleste sale di tono e al 57′ prima Candreva poi Felipe Anderson sprecano clamorosamente l’occasione del raddoppio. Di Natale va vicino al pari ma è provvidenziale l’intervento di Mauricio. Al 70′ Basta, dopo una bella discesa sulla fascia destra, mette in mezzo per Klose anticipato da Widmer. I friulani ci provano ma, a parte qualche mischia e un po’ di confusione, non vanno mai veramente vicini al pari. La Lazio, pur non giocando in maniera spumeggiante, ritrova i tre punti. Per la squadra di Stramacciioni è ancora maledizione Friuli.

UDINESE-LAZIO 0-1

Marcatori: 23′ Candreva su rig.

Udinese (3-5-1-1): Karnezis 6; Wague 5, Danilo 6, Piris 6; Widmer 6, Allan 6, Bruno Fernandes 5,5 (61′ Guilherme 5,5), Badu 5,5 , Gabriel Silva 5,5 (53′ Evangelista 5,5); Thereau 5 (77′ Aguirre s.v.); Di Natale 6.

A disposizione: Meret, Scuffet, Bubnjic, Hallberg, Jadson, Pinzi, Perica. All. Stramaccioni.

Lazio (4-3-3): Berisha 6,5; Basta 7, De Vrij 6,5, Mauricio 6,5, Radu 5,5; Onazi 5 (46′ Cataldi 6), Biglia 6, Parolo 6,5; Candreva 6,5 (71′ Keita 5,5), Klose 6,5 (75′ Perea 6), Felipe Anderson 5,5.

A disposizione: Strakosha, Guerrieri, Novaretti, Konko Cavanda, Braafheid, Ledesma, Ederson. All. Pioli.

BASTA : IL MIGLIORE SPORTMAIN – Un treno che non si è mai fermato per 90 minuti. La fascia destra è sua proprietà. Perfetto sia in fase difensiva che offensiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *