Sassari, un bis storico

Desio – La Coppa Italia rimane a Sassari. Battute Cremona ai quarti di finale, Reggio Emilia in semifinale e Milano nella finale di ieri. Terzo trofeo consecutivo per i sardi se si tiene conto della Supercoppa vinta ad inizio stagione proprio contro l’Armani. Per la squadra di Banchi il secondo trofeo nazionale si conferma tabù: il successo manca da ben 19 anni.

Sassari Final Eight

LOGAN MVP – Dyson (27 punti), Sanders (20 punti) e Logan (25 punti e MVP): sono stati loro i trascinatori dei biancoblù che hanno rovesciato un pronostico che vedeva l’Olimpia nettamente favorita visto anche il dominio in campionato. Non sono bastati i 21 punti di Ragland e i 18 di Brooks. Hackett è partito alla grande con 10 punti nel primo quarto ma poi è sparito chiudendo con 12. Ma è stato proprio nel primo periodo che Sassari ha costruito la sua vittoria toccando anche il +18 (33-15). L’Emporio Armani ha reagito nel secondo quarto ed ha portato a solo quattro lunghezze il distacco (47-51). Al rientro dall’intervallo la Dinamo ha ripreso a macinare gioco e a canestri tornando in doppia cifra di vantaggio (77-67). Nonostante il sussulto d’orgoglio finale dei meneghini, i sardi hanno chiuso il match 101-94. E’ festa per i tifosi sassaresi al PalaDesio ma è festa per un’isola intera che sta sempre più diventando capitale del basket nostrano. Grande protagonista, oltre ovviamente ai giocatori, il coach Meo Sacchetti: “”Abbiamo fatto un grandissimo primo tempo. Poi onestamente ci aspettavamo il recupero di Milano: c’è arrivata anche ad un punto e la squadra ha dimostrato di avere gli attributi”. Ed ora sognare un tricolore ben più importante è del tutto lecito.

Emporio Armani Milano-Dinamo Banco di Sardegna Sassari 94-101 ( 21-33, 26-18, 19-26, 28-24)

Emporio Armani Milano – Ragland 21, Brooks 18, Gentile 5, Cerella, Melli 12, Meacham, Kleiza 8, James 2, Hackett 12, Samuels 10, Moss 6. All. Luca Banchi.

Dinamo Banco di Sardegna Sassari– Logan 25, Sosa 5, Formenti, Sanders 20, Devecchi, Lawal 9, Chessa, Dyson 27, Sacchetti 5, Vanuzzo, Brooks 6, Kadji 4. All. Meo Sacchetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *