Liga, 24^ turno: colpaccio del Malaga al Camp Nou. Vincono Real e Atletico, grande spettacolo all’Anoeta in Real Sociedad- Siviglia

Per la terza giornata consecutiva, il trio di testa non rimane immacolato: dopo le cadute di Real (seppur nel derby) e Atletico (vs Celta), nella 24^ giornata della Liga 14/15 è caduto sorprendentemente il Barça al Camp Nou contro il Malaga. La partita più bella del turno si è giocata all’Anoeta di San Sebastian tra Real Sociedad e Siviglia (4-3), mentre in coda si registrano le gravi crisi di Cordoba, Granada ed Eibar.

Le grandi – Incredibile quanto successo al Camp Nou: il Barcellona, in grande rimonta e reduce da undici vittorie consecutive, è caduto contro il Malaga. Un 1-0 meritato per la squadra diretta da Gracia: gli andalusi hanno giocato una partita molto accorta, bloccando la MSN blaugrana e andando in rete grazie ad una grande azione di contropiede di Juanmi, “lanciato” da Dani Alves. La squadra di Luis Enrique è parsa molto sottotono, ha creato poche occasioni nitide ed è andata spesso in confusione sulle ripartenze ospiti. Probabilmente i pensieri della champions hanno distratto i giocatori blaugrana, che si sono rifatti alla grande battendo ieri sera il Manchester city nell’andata degli ottavi di finale della massima competizione europea. Ne approfittano Real e Atletico: i blancos hanno sbrigato la pratica Elche, i colchoneros hanno superato l’Almeria. La squadra di Ancelotti, con qualche sofferenza di troppo, ha vinto 2-0 in casa dell’Elche, nonostante il faticoso primo tempo: reti decisive di Benzema (che ha approfittato di un pasticcio della difesa di casa) e di Ronaldo, con un gran colpo di testa. L’Atletico ha vinto agevolmente contro l’Almeria: la rete di Manduzkic (su rigore) e la doppietta di Griezmann sono arrivate nella prima mezzora e hanno permesso agli uomini di Simeone di risparmiare molte energie in vista dei prossimi match. Il Valencia si conferma la quarta forza del campionato superando il Cordoba, sempre più ultimo, per 2-1: reti di Andre Gomes e Piatti per gli xotos, di Ghilas per gli uomini di Djukic. La partita più divertente del weekend è stata quella che ha visto affrontarsi Real Sociedad e Siviglia: tantissimi gol (4-3 il risultato finale), tante belle giocate (ma anche errori) e continui rovesciamenti di fronte. Padroni di casa in vantaggio due volte con Agirretxe e Prieto, ma sempre raggiunti dagli ospiti che sono poi passati in vantaggio con il rigore di Gameiro. La squadra di Moyes non ha mollato e nei minuti finali ha ribaltato il match grazie all’autogol di Arribas e alla rete decisiva di Prieto. Infine il Villarreal, che si avvicina sempre di più al Siviglia, ha battuto l’ Eibar (quinta sconfitta consecutiva per i baschi) col gol del talento argentino Vietto.

Vietto, attaccante argentino del Villarreal
Vietto, attaccante argentino del Villarreal

 

Zona bassa – La giornata si era aperta col match tra Getafe ed Espanyol: la quarta squadra di Madrid ha superato la seconda di Barcellona con le reti di Sarabia e Vazquez. A nulla è valso il grande gol nel finale firmato da Arbilla. Nel derby galiziano tra Depor e Celta c’è stata grande intensità e discreto spettacolo: la squadra di Berizzo, ormai pienamente ripresasi dalla crisi, ha vinto 2-0. Sul tabellino dei marcatori sono finiti Charles e Larrivey, i due nueve del Celta. Il Bilbao, dopo la trasferta di Europa League contro il Torino, ha superato il Rayo; infine nel posticipo del Lunedì il Levante ha vinto lo scontro salvezza contro il Granada. Al vantaggio di El Arabi hanno risposto nel finale Camarasa e Barral, che al 93′ ha firmato il gol della vittoria: questi tre punti potrebbero essere decisivi in ottica salvezza. In campo c’è stato grande nervosismo, come testimoniano le tre espulsioni: la corsa salvezza inizia a farsi rovente.

 

Barral, attaccante del Levante
Barral, attaccante del Levante

Top XI: Kameni (Mal); Angeleri (Mal), Fontas (Cel), Laporte (Bil); Prieto (Soc), Isco (Rea), Juanmi (Soc), Sarabia (Get) Piatti (Val); Ronaldo (Rea), Griezmann (Atl). All. Gracia (Mal)

 

Risultati

Getafe-Espanyol 2-1 (33′ Sarabia, 57′ Vazquez, 89′ Arbilla)

Barcellona-Malaga 0-1 (7′ Juanmi)

Cordoba-Valencia 1-2 (38′ Andre Gomes, 74′ rig. Ghilas, 81′ Piatti)

Atletico Madrid-Almeria 3-0 (13′ rig. Mandzukic, 20′ e 29′ Griezmann)

Deportivo-Celta Vigo 0-2 (46′ Charles, 82′ Larrivey)

Real Sociedad-Siviglia 4-3 (16′ Agirretxe, 43′ Kolodziejczak, 48′ rig. Prieto, 67′ Bacca, 78′ rig. Gameiro, 82′ aut. Arribas, 90′ Prieto)

Athletic Bilbao-Rayo Vallecano 1-0 (87′ Aduriz)

Villarreal-Eibar 1-0 (71′ Vietto)

Elche-Real Madrid 0-2 (56′ Benzema, 69′ Ronaldo)

Levante-Granada 2-1 (13′ rig. El Arabi, 88′ Camarasa, 90’+3 Barral)

 

CLASSIFICA

Real Madrid 60, Barcellona 56, Atletico Madrid 53, Valencia 50, Siviglia 45, Villarreal 44, Malaga 38, Celta Vigo 31, Espanyol 29, Real Sociedad 27, Eibar 27, Athletic Bilbao 27, Getafe 26, Rayo Vallecano 26, Deportivo la Coruna 24, Almeria 23, Elche 23, Levante 22, Granada 19, Cordoba 18.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *