Sassuolo-Lazio 0-3: è spettacoLazio

La Lazio espugna il Mapei Stadium  con un rotondo 3-0. Sassuolo sconfitto grazie alle reti di Felipe Anderson, grande protagonista del match, Klose e Parolo. Per i  neroverdi di Di Francesco è la terza sconfitta consecutiva e i 3 punti mancano ormai da un mese.

Anderson Sassuolo-Lazio

PRIMO TEMPO – E’ la squadra di Pioli a fare subito la partita con Keita che, su assist di Mauri, non inquadra la porta con un sinistro al volo. Zaza risponde immediatamente ma Marchetti respinge di piede. Ma è ancora Lazio con uno scatenato Felipe Anderson il cui cross però non è raccolto dal nessun compagno. E’ ancora Keita a rendersi pericoloso su un lancio perfetto di Biglia ma il talento ex Barcellona spara addosso a Consigli. Al 36′ c’è spazio per un episodio dubbio: Keita, perfettamente servito da Mauri. cade dopo un contatto con Consigli. Ammonizione per simulazione per l’attaccante della Lazio ma il contatto pare esserci. Quando ormai il primo tempo sembra destinato a chiudersi sullo 0-0 ecco la perla di Felipe Anderson che con un destro a giro va a trovare l’incrocio. E’ lo o-1 che fa da titoli di coda dei primi 45 minuti.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa è il Sassuolo a partire forte e a sfiorare il pari con Zaza, servito da un geniale colpo di tacco di Sansone, ma Marchetti fa il miracolo. Da quel momento la Lazio riprende a macinare gioco. Al 58′ Felipe  Anderson prova dalla distanza e sulla respinta di Consigli Mauri prende male il pallone che però lentamente entrerebbe in rete se non fosse per Keita che, in fuorigioco, lo calcia in porta: gol annullato. Entra in campo Klose al posto di Mauri e il centravanti tedesco ha tre occasioni nel giro di tre minuti: le prime due le sbaglia clamorosamente ma la terza no infilando di testa una pennellata di Felipe Anderson. E’ il 71′ e la Lazio si porta sul 2-0. E poco dopo arriva il terzo gol di Marco Parolo che chiude definitivamente la partita. Grande vittoria della Lazio che manda un chiaro messaggio a Napoli e Fiorentina, avversarie per il terzo posto.

TABELLINO

Sassuolo (4-3-3): Consigli 6; Gazzola 5,5, Bianco 5 (61′ Brighi s.v.), Acerbi 5,5, Longhi 5,5; Biondini5,5, Missiroli 5,5, Taider 5,5 (80′ Floccari s.v.); Berardi 5, Zaza 6, Sansone 5 (74′ Lazarevic s.v.). A disposizione: Polito, Pomini, Fontanesi, Chibsah, Donis. All. Di Francesco

Lazio (4-3-3): Marchetti 7; Cavanda 5,5, De Vrij 6,5, Mauricio 6,5, Radu 6; Cataldi 6,5, Biglia 6,5 (80′ Ledesma s.v.), Parolo 6,5; Felipe Anderson 7,5, Mauri 6,5 (65′ Klose 6,5), Keita 7 (74′ Candreva s.v.). A disposizione: Berisha, Strakosha, Novaretti, Basta, Braafheid, Onazi, Ederson, Perea. All. Pioli

Arbitro: Russo di  Nola

Marcatori: 45′ Felipe Anderson, 71′ Klose, 77′ Parolo

Ammoniti: Gazzola, Parolo , Bianco, Keita, Longhi, Taider

FELIPE ANDERSON 7,5: IL MIGLIOR SPORTMAIN – Un gol e un assist che certificano che Felipe Anderson è tornato. Classe, rapidità, intelligenza e altruismo: tutto questo è il numero 7 biancoceleste. Oggi al Mapei Stadium è andato in onda il Felipe Anderson shov.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *