Verso Roma-Juventus: la squadra di Garcia vuole tornare a vincere all’Olimpico

ROMA – Il successo di Rotterdam ha ridato fiducia a un ambiente rassegnato dopo un mese di pareggi e prestazioni scadenti. Troppo presto per parlare di svolta, ma è già tempo di tornare in campo contro la prima della classe. La Juventus arriva nella Capitale per ipotecare la vittoria del titolo, la Roma spera di mantenere viva la corsa allo scudetto, e con una vittoria potrebbe uscire dalla persistente crisi di gioco e risultati. Garcia dovrà rinunciare, come previsto, a Maicon e Doumbia, per infortunio.

IL CLIMA EMOTIVO – I nove punti di distacco dai bianconeri e la qualificazione in Europa League hanno influito sul modo con cui i tifosi romanisti hanno vissuto l’attesa per la sfida di lunedì. Una vittoria sarebbe certamente prestigiosa, ma la sensazione è che i punti persi tra gennaio e febbraio peseranno molto sulla classifica finale. Il successo di giovedì in Olanda contro il Feyenoord, ottenuto nell’ambiente ostile del “De Kuip”, ha ricompattato i giallorossi, che sono tornati ad esultare per una vittoria (e una qualificazione europea) con i propri tifosi. Domani sera l’Olimpico non sarà esaurito (previsti 55.000 spettatori), ma non mancherà il supporto dagli spalti e una vittoria potrebbe ricreare l’atmosfera positiva e l’entusiasmo di inizio stagione. Tra i giocatori, ci ha pensato Seydou Keita a caricare compagni e tifosi: “Se battiamo i bianconeri, il campionato torna in gioco. Sarà importante quello che ci trasmetteranno i nostri tifosi. Se l’Olimpico ci darà allegria, la testa metterà in moto le gambe e avremo buone possibilità di vincere. Ho massimo rispetto per la Juventus, ma chi ha giocato nel Barcellona non può avere paura di nessuno“.

Iturbe Roma

LA FORMAZIONE – Recuperati Florenzi (“E’ al 100%”) e Iturbe (“Non ha una gara intera nelle gambe, ma un’ora, un’ora e un quarto sì”), Garcia dovrà rinunciare al nuovo acquisto Doumbia e a Maicon. L’ivoriano, dal suo arrivo in Italia, non ha ancora avuto modo di allenarsi con continuità con i compagni, a causa di una lombalgia che ne compromette la condizione fisica. Maicon non si sta allenando con il gruppo, per via di un riacutizzarsi dell’infiammazione al ginocchio destro. Tra i pali tornerà De Sanctis, dopo l’opportunità concessa al polacco Skorupski in Europa League. Il greco Torosidis, tra i migliori in campo in Olanda, autore di due assist, sarà probabilmente schierato titolare, con Manolas-Yanga-Mbiwa confermati centrali e Holebas esterno sinistro. A centrocampo Nainggolan, tenuto a riposo contro il Feyenoord, sarà affiancato da De Rossi e Pjanic. Il bosniaco è apparso in ripresa dopo la scialba prestazione di Verona, e sembra trovarsi a proprio agio in una posizione più avanzata, sulla trequarti. Garcia potrebbe scegliere di riproporre la medesima soluzione contro i bianconeri. In attacco Gervinho-Totti-Ljajic partiranno dal 1′, con Iturbe e Verde pronti a subentrare in corsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *