Il Torino batte 1-0 il Napoli e continua a volare: Glik sfrutta al meglio un “regalo” Koulibaly

Glik e Amauri esultano dopo il gol del Toro (immagine Ansa)

VenturaTORINO – Nel secondo posticipo domenicale della sesta giornata di ritorno del campionato di Serie A il Torino ha battuto 1-0 il Napoli confermando di vivere un periodo, a dir poco, magico. La gara, ben giocata, è stata vinta dagli uomini di ventura grazie alla rete di Glik, che ha sfruttato al meglio un calcio d’angolo letteralmente regalato da Koulibaly. Il Napoli, al contrario, dopo un primo tempo fiacco ha tentato di impadronirsi del gioco nella ripresa, ma dopo aver subito lo svantaggio nel proprio migliore momento, non è riuscito a pareggiare complice anche un palo colpito da Gabbiadini.

PRIMO TEMPO – Dopo la splendida vittoria di Bilbao, a differenza di quanto ci si poteva attendere, il Torino ha, sin dal primo minuto, dimostrato di voler mettere in difficoltà anche il Napoli. La prima frazione di gioco ha visto la squadra di casa pressare molto il Napoli che, invece, ha giocato soprattutto in ripartenza. Quagliarella è compagni hanno fatto girare ottimamente la sfera soprattutto partendo dai difensori eludendo sempre bene il timido pressing di Higuain, il quale più volte si è anche sbracciato verso i compagni invitandoli a salire. Tutto sommato, però, questa tattica ha permesso alla squadra di Benitez, escluso un’azione importante al primo minuto non sfruttata da Martinez, di non rischiare troppo.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa, come ci si poteva attendere, il Napoli è venuto fuori. La squadra di Benitez ha alzato in maniera evidente il baricentro iniziando a schiacciare nella sua metà-campo il Torino. Nonostante ciò, occasioni evidenti non sono state costruite, escluse una forte conclusione dal limite di Higuain ben respinta da un attento Padelli. Quando, però, la pressione del Napoli si stava facendo sempre maggiore, Koulibaly nel tentativo di scaricare la sfera verso Andujar, ha regalato un calcio d’angolo al Torino. Come capita spesso nel calcio, tale regalo è stato subito accettato dagli avversari. In particolare, sugli sviluppi del corner, il capitano Glik, sfruttando una grande libertà, ha bucato l’incolpevole Andujar complicando moltissimo i piani del Napoli. La squadra di Benitez, dopo aver subito il colpo, ha tentato di reagire, in particolare con il neoentrato Gabbiadini. L’attaccante ex Sampdoria ha ravvivato fortemente la manovra offensiva azzurra e a circa quindici minuti dal termine ha colpito un clamoroso palo quando ha calciato una punizione dal limite. I partenopei hanno poi inserito anche Zapata, ma i tanti sforzi offensivi azzurri, sono stati vanificati dalla grande difesa opposta dal Torino che ha portato a casa tre importantissimi punti.

IL TABELLINO

Torino (3-5-2): Padelli 6; Bovo 6.5, Glik 7.5, Moretti 6.5; Peres 6.5, Gazzi 6.5, Farnerud 6.5, El Kaddouri 6.5 (90’+3′ Basha S.V.), Darmian 6.5; Martínez 6 (60′ López 6), Quagliarella 6.5 (90’+3′ Amauri S.V.). A disp.: Ichazo, Castellazzi, Molinaro, Jansson, Maksimović, Silva. All. Ventura.

Napoli (4-2-3-1): Andújar 6; Maggio 6 (83′ Zapata S.V.), Albiol 6, Koulibaly 5, Strinić 5.5; Gargano 6 (73′ Inler 5.5), David Lopez 6; Callejón 6, Hamšík 5.5 (62′ Gabbiadini 7), De Guzmán 6; Higuaín 6. A disp.: Rafael, Colombo, Henrique, Britos, Jorginho, Mesto, Ghoulam. All. Benitez

Arbitro: Massimiliano Irrati

Marcatori: 67′ Glik

Ammoniti: El Kaddouri, Quagliarella (T), Maggio, Gargano, Koulibaly (N).

MIGLIOR IN CAMPO SPORTMAIN: Glik 7,5. Fa ripartire sempre bene la manovra del Torino che si appoggia continuamente su di lui. In fase difensiva limita alla grande un top player come Higuain e poi decide la gara con il sesto gol stagionale bucando Andujar con uno splendido colpo di testa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *