Il Toro ad Udine per provare a prolungare il momento magico

TORINO – Il Toro, reduce dalla vittoria sull’Athletic Bilbao e da quella sul Napoli, prepara l’impegno di domenica al Friuli con l’Udinese di Stramaccioni. I granata sono a 36 punti ed al settimo posto con il Genoa, i bianconeri sono a quota 28 e tredicesimi assieme all’Empoli.

LO STATO DI GRAZIA CONTINUA – Che dire? I numeri parlano da soli: i granata non perdono da dodici partite e da tre mesi, raggiungendo nel frattempo gli ottavi di Europa League espugnando una fortezza come il San Mamès. Tutto sembra girare dalla parte dei ragazzi di Ventura; la lucidità di tutti e incisività dell’attacco a Bilbao, la solidità della difesa e un po’ di fortuna con il Napoli. Inoltre il tecnico genovese dispone praticamente di tutti i suoi ragazzi (ormai anche del lungodegente Basha, mancano solo Alvaro Gonzalez e Barreto all’appello). È un Toro che forse corre un po’ al di sopra del suo vero valore, ma che intanto macina punti preziosissimi per restare attaccato al treno europeo.

CHI SALE E CHI SCENDE – Gente che scende nel Toro in questo momento non sembra essercene; forse l’unico è Martinez, che nelle ultime giornate ha sbagliato più di un gol facile (ma ha dato comunque il suo contributo in termini di corsa e pericolosità). Riguardo a chi sale c’è l’imbarazzo della scelta; forse va segnalato El Kaddouri, che sembra uscito dal guscio dei primi mesi di campionato, ma anche il solito Glik, ancora una volta decisivo ed al sesto centro stagionale.

L'esultanza di Kamil Glik ed Omar El Kaddouri dopo il gol dell''1-3 (immagine Toronews)
Kamil Glik ed Omar El Kaddouri (immagine Toronews)

ORA L’UDINESE – I friulani sono in un momento opposto a quello dei piemontesi ed a quello del match di andata; in crisi di risultati, vedono la zona calda avvicinarsi e la panchina di Stramaccioni surriscaldarsi. Restano però una squadra solida come è ben noto, con diverse individualità a cui si aggiunge l’eterno Di Natale.

di natale

IL RESTO DEL TORO: I RISULTATI DELLE GIOVANILI E DELLA SQUADRA FEMMINILE – Battuta d’arresto per la Primavera; dopo i brillanti risultati recenti, perde in rimonta con la capolista Fiorentina (3-2) e resta terzo nel suo girone. Continua invece il periodo magico degli Allievi: nona vittoria consecutiva e primo posto a pari merito con la Juve. A riposo i Giovanissimi (attualmente terzi) mentre vincono infine le ragazze, un 2-1 fuori casa che le lascia penultime ma potrebbe servire molto per il loro morale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *