Parma-Atalanta 0-0: al Tardini vince la noia

Parma- Il Tardini di Parma ha riaperto le sue porte e i gialloblù sono tornati a giocare: è questa la principale notizia. Perché di emozioni in Parma-Atalanta ce ne sono state davvero poche. Uno 0-0 che non serve e a nessuno. La squadra di Donadoni ci ha provato di più mentre per il neo allenatore degli orobici Reja la certezza che per la salvezza ci sarà molto da lavorare.

Reja: espulsione per lui al debutto sulla panchina dell'Atalanta.
Reja: espulsione per lui al debutto sulla panchina dell’Atalanta.

PRIMO TEMPO – E’ un Parma propositivo e motivato quello di inizio partita. Un discreto possesso palla e al 20′ arriva la grande occasione: angolo di Mariga, colpo di tacco di Rodriguez ma Sportiello è attento. Atalanta con un atteggiamento troppo remissivo e pauroso che si fa vedere solo al 37′ con un colpo di testa di Pinilla su cross di Emanuelson. Un primo tempo noioso e surreale si chiude sullo 0-0.

SECONDO TEMPO – La ripresa procede sullo stesso copione. Donadoni si gioca la carta Coda che prende il posto di uno spento e mai pericoloso Belfodil. Il Parma ci prova di nuovo con Rodriguez ma Sportiello dice ancora una volta no. Reja si fa espellere al debutto. Lui urla, protesta e sbraita mentre i suoi in campo sembrano come non esserci. I padroni di casa si rendono ancora pericolosi con un cross di Varela su cui Coda non ci arriva per pochissimo. Come quasi sempre accade  in questi casi, i ducali rischiano la beffa su un tiro di D’Alessandro su cui Mirante non è perfetto ma Emanuelson scivola al momento del tap-in. Non accade praticamente più nulla. E’ il momento più emozionante senza dubbio è l’applauso che i tifosi del Parma concedono ai loro giocatori a fine partita.

TABELLINO

PARMA-ATALANTA 0-0

Parma (4-4-1-1): Mirante 6; Santacroce 6, Mendes 6,5, Lucarelli 7, Gobbi 5,5; Varela 6(dal 77′ Lila s.v.), Mauri 6,5, Mariga 5 (dal 46′ Coda 6), C. Rodriguez 5, Nocerino 5,5 (dal 69′ Galloppa 6), Belfodil 5. All. Donadoni

Atalanta (4-3-3): Sportiello 6,5; Bellini 5,5, Benalouane 5,5 (dal 49′ Cherubin 6), Masiello 6,5, Dramè 5,5; Carmona 6, Cigarini 6, Migliaccio 6; Emanuelson 5,5 (dal 84′ Denis s.v.); Pinilla 5,5, Boakye 5 (dal 46′ D’Alessandro 6). All. Reja

Arbitro: Marco Di Bello

Ammoniti: Lucarelli (P), D’Alessandro (A), C. Rodriguez (P), 91′ Pinilla (A)

Espulsi: 63′ Reja (A), 86′ C. Rodriguez (P)

LUCARELLI 7: IL MIGLIORE SPORTMAIN – Il simbolo di questo Parma. Ci ha messo la faccia nei momenti difficili comportandosi da vero capitano. E oggi ha offerto una prestazione perfetta senza alcuna sbavatura. Grande uomo e grande leader.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *