Lazio-Fiorentina 4-0: i biancocelesti asfaltano i viola

Roma – Una Lazio devastante batte 4-0 una Fiorentina inesistente e agguanta al terzo posto il Napoli. Biglia,Candreva e una doppietta di Klose decidono il match.

Lazio-Fiorentina

PRIMO TEMPO – Parte fortissimo la squadra di Pioli e il gol arriva dopo appena 6 minuti con un gran tiro al volo di Biglia che si insacca nell’angolino basso. Klose va subito vicino al raddoppio ma, dopo aver superato Savic e Basanta, cerca uno scavetto che non beffa Neto. E’ ancora il portiere brasilano a salvare i viola sul doppio tentativo di Felipe Anderson. Al 33′ Biglia va vicino al bis ma il soltio Neto e il palo dicono no. Una Lazio straripante a cui manca il colpo del raddoppio. E quindi il primo tempo si chiude sul punteggio di 1-0.

SECONDO TEMPO – Montella si gioca la carta Pizzarro che entra al posto di uno spento Diamanti. La Fiorentina mostra una timida reazione e un tiro di Badelj al 57′ sfiora il palo. Ma quest’azione sveglia i biancocelesti. Al 64′ il protagonista è Felipe Anderson che va via a Tomovic che non può far altro che stenderlo in area di rigore: è penalty. Candreva realizza ed è 2-0, Ma la  Lazio è uno schiacciasassi e al 75′ ecco il tris: Neto para la conclusione di Candreva ma sulla ribattuta Klose la mette dentro. Difesa viola totalmente nel panico ed ecco che all’85’ Keita, subentrato a Candreva, si invola sulla sinistra, Neto si oppone prima all’ex Barcellona e poi a Klose ma nulla può sul secondo tentativo del tedesco. E’ 4-0: l’Olimpico festeggia e sogna la Champions League.

TABELLINO 

LAZIO-FIORENTINA 4-0

Marcatori: 6′ Biglia (L), Candreva (L) rig., 75′ Klose (L), 85′ Klose (L)

LAZIO (4-2-3-1): Marchetti 6; Basta 6,5, De Vrij 6,5, Mauricio 6 (49′ Novaretti 6), Radu 6; Cataldi 6,5, Biglia 7; Candreva 7 (76′ Keita 6,5), Mauri 6,5(81′ Onazi s.v.), Felipe Anderson 7; Klose 7,5. All.:Stefano Pioli. A disp.: Strakosha, Berisha, Braafheid, Cavanda, Cana, Ciani, Ledesma, Ederson, Perea.

FIORENTINA (4-3-3): Neto 6; Tomovic 5, Savic 5, Basanta 5, Pasqual 5,5; Kurtic 5, Badelj 5,5(76′ Joaquin s.v.), Mati Fernandez 5,5; Diamanti 5 (46′ Pizarro 5,5), Ilicic 5,5(55′ Gilardino 5), Salah 5,5. All.:Vincenzo Montella. A disp.: Rosati, Lezzerini, Rodriguez, Richards, Alonso, Rosi, Lazzari, Borja Valero, Vargas.

ARBITRO:  Tagliavento

 AMMONTI: Basanta (F), Mauricio (L), Kurtic (F), Tomovic (F), Candreva (L)

KLOSE 7,5: IL MIGLIORE SPORTMAIN – Nel primo tempo non sfrutta la grande occasione che si era meravigliosamente cercando il colpo di fino. Ma nella ripresa si rifa con gli interessi siglando una doppietta da vero cecchino. Il re del gol è sempre lui. Immortale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *