Inter-Wolfsburg 1-2: i nerazzurri salutano l’Europa

Milano – Ci voleva l’impresa per rimontare il 3-1 dell’andata ma invece c’è stata la disfatta. L’inter perde anche al ritorno per 2-1. Inutile il gol di Rodrigo Palacio. Wolfsburg ai quarti e nerazzurri che salutano anche l’ultimo obiettivo stagionale.

1439410-30785103-2560-1440

PRIMO TEMPO – La squadra di Mancini parte con lo spirito e l’impegno giusto ma sono gli ospiti a rendersi pericolosi all’8′ con Dost bloccato però da un’uscita bassa di Carrizo. Benaglio si supera su un tiro dal limite dell’area di Hernanes e poi si ripete su Icardi, andato al tiro dopo un rimpallo su una conclusione di Guarin. A passare in vantaggio, al 24′, è però il Wolfsburg con Caligiuri che la butta dentro su un assist dalla destra di De Bruyne. L’Inter accusa il colpo ma prova a reagire con Icardi e Guarin ma Benaglio è ancora super. Ai nerazzurri servono tre gol per andare ai supplementari: impresa sempre più complicata.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa i tedeschi si difendono molto bene. Mancini si gioca la porta Kuzmanovic per Kovacic. E’ Palacio il migliore e ci prova in tutti modi ma Benaglio è in serata di grazia. Ci prova Hernanes ma sfiora il palo. Ma al 71′, proprio una combinazione Hernanes- Palacio, porta l’attaccante argentino al gol e riaccende le speranze. Mancano 20 minuti ma l’Inter non si rende praticamente mai pericolosa. E il Wolfsburg all’88’ colpisce in contropiede con Bendtter. Sono i titoli di coda su l’avventura nerazzurra in Europa League. Titoli di coda accompagnati dai fischi di San Siro. Fischi che simboleggiano una stagione alquanto deludente.

TABELLINO E PAGELLE INTER-WOLFSBURG

INTER-WOLFSBURG 1-2 (0-1)
INTER (4-4-2): Carrizo 6; Campagnaro 5 (23’st D’Ambrosio 5,5), Ranocchia 5, Juan Jesus 5, Santon 5,5; Hernanes 6, Guarin 5, Medel 5.5, Kovacic 5 (10’st Kuzmanovic 5,5); Palacio 6,5, Icardi5,5. In panchina: Handanovic, Vidic, Obi, Shaqiri, Puscas. Allenatore: Mancini.
WOLFSBURG (4-2-3-1): Benaglio 7,5; Trasch 6,5, Klose 6.5, Knoche 6.5, Rodriguez 6,5; Guilavogui 6,5, Luiz Gustavo 6,5; Vieirinha 6 (40’st Arnold sv), De Bruyne 6,5, Caligiuri 6,5 (28’st Perisic 6); Dost 6 (19’st Bendtner 6.5) In panchina: Grun, Schafer, Schuerrle, Jung. Allenatore: Hecking.
ARBITRO: Clattenburg (Inghilterra)
RETI: Caligiuri al 24′; Palacio al 71′ e Bendtner all’88’
AMMONITI: De Bruyne, Arnold, Medel.

BENAGLIO 7,5: IL MIGLIORE SPORTMAIN – In serata di grazia. Il portiere svizzero dl Wolfsburg para tutto quello che si può parare. Hernanes, Icardi e Palacio avranno gli incubi stanotte pensando a lui. Portiere di altissimo livello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *