Juventus-Genoa, 1-0 allo Stadium

Carlitos Tevez

TORINO – La Juventus vince in casa con il Genoa 1-0. A segno nel primo tempo, Tevez al 25′.

PRIMO TEMPO – Buon avvio di partita, col Genoa che attacca subito la Juventus: su un errore difensivo di Bonucci, Niang recupera il pallone e calcia da fuori area, fuori alla sinistra di Buffon. I bianconeri pressano alto e provano a costruire, ma il Genoa difende bene e con ordine. Al 17’, bel lancio lungo di Bonucci per Lichtsteiner, che allunga per Llorente, Roncaglia anticipa lo spagnolo. Primo impegno per Buffon al 20’, su conclusione di Perotti. Un buon Genoa che, oltre a difendere anticipando ogni tentativo dei bianconeri di arrivare alla conclusione, non rinuncia ad attaccare. È il 25’ però quando Tévez prende palla da destra, accelera e carica un destro potentissimo da posizione defilata: traversa-gol, imprendibile per Perin. I rossoblu restano in partita, fanno girare il pallone riuscendo a farsi strada in area bianconera, ma le conclusioni non impensieriscono eccessivamente la difesa avversaria. Si continua però ad alto ritmo. Sul finire del primo tempo, Juventus vicinissima al raddoppio: su angolo per i bianconeri, prima Llorente prova la conclusione di testa, Perin respinge ma il pallone arriva a Chiellini, che calcia da distanza ravvicinata e colpisce la traversa.

SECONDO TEMPO – Più lenta la ripresa, senza occasioni importanti né da una parte né dall’altra. Perin è costretto a uscire per un colpo alla spalla rimediato sull’azione allo scadere del primo tempo; al suo posto entra Lamanna, che dà un bel segnale al 16’ parando un rigore – dubbio – procurato da Pereyra e calciato da Tévez. L’ingresso di Borriello però porta qualcosa in più all’attacco del Genoa, complicando di più il lavoro della difesa bianconera. Poco dopo, occasione per Llorente, che si libera in area e calcia, Kucka salva in scivolata. La Juventus gestisce il vantaggio, ma rischia al 35’ su un cross perfetto di Borriello per Perotti, Barzagli mette fuori. Verso il finale, si gioca perlopiù nella metà campo juventuna, col Genoa che aumenta di intensità. Ultima occasione nel secondo minuto di recupero, con la Juventus che riparte e Pereyra a metterla al centro per Sturaro, appena entrato, che non ci arriva. Finisce 1-0, e i bianconeri si portano momentaneamente a +17 sulla Roma.

 

IL TABELLINO:

JUVENTUS-GENOA 1-0 (primo tempo 1-0)

MARCATORI: Tévez (J) 25’

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner (Pepe, 72’), Pereyra, Marchisio, Vidal (Sturaro, 87’), Padoin; Tevez, Llorente (Matri, 72’) (a disp.: Sturaro, Ogbonna, Vitale, Coman, Rubinho, Matri, Storari, Pepe, Evra). All.: Allegri

GENOA (3-4-3): Perin (Lamanna, 52’); Roncaglia, Burdisso, De Maio; Edenilson, Bertolacci, Kucka, Bergodin; Lestienne (Laxalt, 66’), Perotti, Niang (Borriello, 46’) (a disp.: Pavoletti, Izzo, Borriello, Mandragora, Sommariva, Tambe, Marchese, Tino Costa, Laxalt, Lamanna). All.: Gasperini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *