La Juve non si ferma più, un’altra magia di Tevez piega il genoa: le pagelle del match

Juventus:

Buffon 6 – Spettatore non pagante, il Genoa non lo impensierisce praticamente mai.

Barzagli 6.5 – Ritorno importantissimo per la retroguardia bianconera, gioca una gara praticamente perfetta. Fondamentale nel secondo tempo quando salva su Perotti un gol praticamente fatto.

Bonucci 6 – Inizia male sbagliando molti palloni in fase di impostazione, si riprende nel corso della partita grazie ad un paio di interventi fondamentali.

Chiellini 6.5 – Preciso e puntuale in tutti gli interventi, dalla sua parte gli attaccanti del Genoa non si vedono mai.

Lichtsteiner 6.5 – Solita gara di grande quantità, bravo sia in fase difensiva su Niang sia in quella offensiva appoggiando sempre l’azione. ( 70 Pepe – SV)

Vidal 6.5 – Dopo l’ottima prestazione di Dortmund gioca ancora una buona gara. E’ ancora lontano dal Vidal del triennio di Conte ma sta tornando in forma e sarà un giocatore fondamentale soprattutto per la Champions League. ( 87′ Sturaro – SV)

Marchisio 6.5 – Le gioca praticamente tutte ma non delude quasi mai. Altra ottima prestazione sia in fase di pressing che di impostazione del gioco.

Pereyra 6.5 – Deve migliorare sotto porta e nell’ultimo passaggio ma quando parte ha la capacità di spaccare le difese avversarie e diventare letale.

Padoin 6 – Dove lo metti gioca e raramente delude. Anche oggi buona gara: preciso in difesa e pronto ad aiutare la manovra in fase di ripartenza.

Tevez 7.5 – Diventa sempre più difficile trovare nuove parole per descriverlo, anche oggi trascina la Juventus con una prestazione da autentico leader. Bellissimo il gol che decide la partita.

Tevez Juventus

Llorente 4.5 – Ancora una volta una partita insufficiente, fuori dal gioco e spesso impreciso. ( 70′ Matri – SV)

Genoa: 

Perin 6 – Sul gol di Tevez non può nulla, a fine primo tempo prende una botta ed è costretto ad uscire. ( 48′ Lamanna 6.5 – In pochi minuti si rende subito protagonista parando un calcio di rigore a Tevez)

De Maio 6.5 – Vince nettamente il duello fisico con Llorente.

Burdisso 6 – Ottima gara dell’argentino, preciso e puntuale in tutti gli interventi.

Roncaglia 5.5 – Del terzetto difensivo è quello che soffre di più l’attacco bianconero.

Bertolacci 5.5 – Parte da regista di centrocampo e finisce nel ruolo che più preferisce vicino alle punte, ma in entrambi i casi incide poco, sbagliando molti palloni.

Kucka 6 – Parte bene e soprattutto nel primo tempo gioca una grande gara portando pressing su tutte le fonti di gioco della squadra di Allegri.

Lestienne 5 – Si vede poco, tocca raramente la palla ed è spesso assente nella manovra offensiva. ( 66′ Laxalt – S.V)

Bergdich 6 – Grande primo tempo soprattutto in fase di spinta portando diversi pericoli alla difesa bianconera. Si spegne nelle ripresa.

Edenilson 6 – Preciso e sempre pronto a spingere, dalla sua parte la Juve non sfonda mai.

Perotti 6 – Stranamente meglio in fase difensiva che in quella offensiva. Porta un ottimo pressing su Marchisio ma sottoporta si vede raramente.

Niang 5.5 – Si muove tanto ma è poco incisivo. Sbaglia quasi tutti i palloni che tocca. ( 46′ Borrielo 5.5 – Lotta in mezzo ai tre difensori bianconeri toccando però pochi palloni)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *