Il Parma ci prova ma passa il Toro: 0-2 al Tardini

Migjen Basha e Maxi Lopez (foto Toronews.net)

PARMA – In un clima surreale e triste, con il Parma ufficialmente fallito da qualche giorno, il Toro ottiene il risultato pieno con poco sforzo, avvantaggiato anche dall’espulsione di Lucarelli che lascia i ragazzi di Donadoni in dieci per oltre un’ora. Con questa vittoria i granata salgono a 39 punti, rafforzano il settimo posto e superano le milanesi, mentre gli emiliani restano a 9 punti.

PRIMO TEMPO: TORO AVANTI CON MAXI LOPEZ – Nonostante il difficile momento, il Parma mostra subito carattere e prende in mano le redini della partita, sfiorando il gol dopo pochi minuti con l’ex Nocerino. Il Toro subisce l’iniziativa dei ducali in un altro paio di circostanze, ma alla prima occasione passa; al 20′ Quagliarella lancia Maxi Lopez, l’argentino supera Lucarelli e batte Iacobucci con un diagonale.

IL PARMA REAGISCE MA PERDE LUCARELLI PER ESPULSIONE – Il gol subito non spegne il Parma che, al 27′, sfiora il pari con un colpo di testa di Belfodil di poco sopra la traversa. Al 36′ però Lucarelli viene ammonito per un fallo su Quagliarella, protesta in maniera veemente e viene espulso. Tutto ancora più difficile per i ragazzi di Donadoni, che però al 40′ ci provano ancora con Belfodil, ma l’algerino non inquadra lo specchio della porta.

SECONDO TEMPO: IL TORO RISCHIA GROSSO… – La ripresa si apre con uno squillo granata: Quagliarella tenta di destro ma Iacobucci blocca senza problemi. A quel punto il Toro rischia molto; al 60’ Bovo si lascia sfuggire Belfodil che colpisce il palo a Padelli battuto. Ventura corre ai riparti togliendo gli spenti Benassi e Bruno Peres per Basha e Darmian, mentre Donadoni inserisce Galloppa e Ghezzal per Nocerino e Coda.

…POI RADDOPPIA CON BASHA – È la scelta del tecnico granata a premiare: al 73’ il Toro entra a sinistra, bel cross di Molinaro e Basha insacca in tuffo di testa. La partita si chiude praticamente lì, anche se nel finale il Parma tenta ancora qualche assalto all’area granata: l’ultima occasione è comunque ancora del Toro: destro di Quagliarella e Iacobucci devia in angolo. Il Toro torna a vincere dopo le sconfitte con Udinese e Lazio, il Parma è sempre più ultimo ma mostra di esserci ancora.

PARMA-TORINO 0-2
MARCATORI al 18′ p.t. Maxi Lopez, al 28′ s.t. Basha.
PARMA (4-3-3) Iacobucci 6.5; Cassani 5.5, Mendes 5.5, Lucarelli 4, Costa 5; Lila 6 (dal 31′ s.t. Palladino s.v.), Jorquera 5.5, Nocerino 5.5 (dal 20′ s.t. Galloppa 5.5); Varela 5, Coda 6 (dal 20′ s.t. Ghezzal 6), Belfodil 6.5. (Bajza, Rossetto, Santacroce, Prestia, Feddal, Lodi, Mariga, Broh, Esposito). All.: Donadoni.
TORINO (3-5-2) Padelli 6; Bovo 5.5, Glik 6, Moretti 6.5; Peres 5 (dal 19′ s.t. Darmian 6), Benassi 5.5 (dal 19′ s.t. Basha 7), Gazzi 6.5 (dal 31′ s.t. Gonzalez s.v.), El Kaddouri 5.5, Molinaro 6; Quagliarella 5.5, Maxi Lopez 6.5. (Castellazzi, Ichazo, Martinez, Maksimovic, Gaston Silva, Masiello, Amauri). All.: Ventura.
ARBITRO Mariani di Aprilia.
NOTE Espulso al 36′ p.t. Lucarelli (P) per proteste. Ammoniti: Lucarelli, Lila, Benassi, El Kaddouri, Cassani, Jorquera. Calci d’angolo: 8-5 per il Parma. Recupero tempo: 1′, 4′.

BASHA 7 (MIGLIORE IN CAMPO SPORTMAIN) – Dopo un lungo infortunio, il centrocampista albanese onora il suo rientro: era già stato tra i migliori con la Lazio, lo è anche oggi trovando il gol dopo pochi minuti dall’ingresso in campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *