Pallavolo maschile, Superlega Serie A1: nel giorno di Pasqua si conclude la Regular Season

MODENA – Week-end pasquale senza particolari sorprese in Superlega maschile, massima serie del campionato di pallavolo italiano. Il big match in programma tra Parmareggio Modena e Cucine Lube Banca Marche Treia vede prevalere i padroni di casa.
CLASSIFICA FINALE – La giornata che conclude la regular season, sancisce il primato dell’Energy T.I. Diatec Trentino che, vincendo la Regular Season, conquista così anche un posto certo nella prossima 2016 Champions League, definisce la griglia di partenza dei playoff che cominceranno già nel prossimo fine settimana. Modena e Treia rispettivamente seconda e terza, sicuramente saranno protagoniste, la partita di oggi è stato solo un gustoso antipasto e la vittoria relativamente facile di Modena non deve illudere, Treia ha tutte le intenzioni di difendere il titolo conquistato lo scorso anno e sarà impresa non facile scucirle lo scudetto dal petto.
superlega-volley-maschile-trentino-743x445
GRIGLIA PLAYOFF – A competere per il titolo saranno anche la 4° classificata (Sir Safety Perugia), la 5a (Calzedonia Verona) e la 6a (Top Volley Latina) le cui posizioni erano già definite, l’ultimo turno definisce la posizione della CMC Ravenna al settimo gradino, grazie alla vittoria su Revivre Milano, seguita dall’ottava, Exprivia Neldiritto Molfetta, che ha perso lottando fino al tie break contro la Sir Safety Perugia.
La Sir esulta per la vittoria
ANTICIPO – L’anticipo di sabato tra Trento e Piacenza dovuto all’impegno di martedì in Coppa di Trento, è coinciso anche con una gara che stabiliva il primato, Trento doveva vincere con qualunque risultato per assicurarselo, o attendere il risultato del big match domenicale, la perentoria vittoria per 3-0, ha tolto ogni dubbio, restituendo una Trento che è ritornata dopo un paio di stagioni in ombra a recitare un ruolo da protagonista, ritrovando anche giocatori importanti, su tutti Kaziyski; ancora invece da definire il futuro di Piacenza, certa l’esclusione dai playoff da qualche turno, è il futuro societario che tiene in apprensione i calorosi tifosi, accorsi anche in quest’ultimo turno, numerosi a sostenere la squadra e che come ricorda un intramontabile Papi, merita di avere ancora una squadra nella massima serie, si spera che le difficoltà societarie, si risolvano con l’ingresso di qualcuno che aiuti l’attuale proprietà.
PROGRAMMA GARE – Da domenica si giocherà al meglio delle tre gare con in programma Trento – Molfetta, Modena – Ravenna, Treia – Latina, Perugia – Verona, con la prima gara in casa della miglior classificata, così come un’eventuale bella; la sfida finale che assegnerà lo scudetto, sarà invece al meglio delle cinque gare. Ci sarà da divertirsi, con l’estro brasiliano di Bruno e De Cecco, la potenza di Kaziyski, Atanasajevic, il genio di Ngapeth, solo per citare alcuni dei protagonisti, senza dimenticare Lanza e Vettori a tenere alto i colori italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *