Un ritrovato Denis porta in salvo l’Atalanta; Sassuolo ko

Denis

BERGAMO- l’Atalanta torna al successo dopo 8 giornate, e grazie alle contemporanee sconfitte di Cesena e Cagliari porta a 7 punti il proprio vantaggio sulla terzultima, che a 8 giornate dal termine sono bel gruzzolo. Il Sassuolo, senza più problemi di classifica, è apparso poco determinato e motivato, e ha subito a lungo l’intensità dei nerazzurri, che hanno ritrovato il loro bomber, il Tanque Denis, autore di una doppietta con una rovesciata di pregevole fattura.

PRIMO TEMPO- Reja propone un 4-2-3-1 con Zappacosta ala destra, mentre Di Francesco risponde con il consueto 4-3-3 con Floccari ancora preferito a Zaza. L’Atalanta sfonda subito sulla sinistra con Gomez che mette in difficoltà Gazzola, si guadagna una punizione non sfruttata e poi impegna Consigli. Il Sassuolo sbanda ma prende le misure arretrando Berardi che svaria molto e costringe al fallo da ammonizione Biava. Denis ci prova di testa alla mezz’ora ma manda a lato, mentre Cigarini impegna subito dopo Consigli. A 3 minuti dal riposo, splendida azione corale dell’Atalanta, che da una rimessa laterale con tre tocchi di prima consente e Denis di girare in rete con una bellissima bicicletta. Il tempo si chiude con un tiro fuori misura di Moralez.

RIPRESA- Dopo 11 minuti, Di Francesco torna sui suoi passi inserendo Zaza per Floccari, e dopo 3 minuti il Sassuolo trova il gol; Sansone ruba palla e trova Berardi solo sulla destra, l’attaccante azzurro supera Sportiello con bel sinistro a giro. Qui potrebbe cambiare l’inerzia del match ma subito dopo Moralez viene messo giù da Brighi; è rigore e Denis trasforma. E nel giro di altri 6 minuti, Missiroli si fa ammonire due volte per gioco scorretto e viene espulso, chiudendo di fatto la partita. Reja toglie il deludente Zappacosta per Estigarribia, e a 10 minuti dal termine si ristabilisce la parità numerica con l’espulsione di Biava, anch’egli per doppia ammonizione. C’è ancora il tempo per una punizione di Berardi di poco alta, e la partita si chiude con il meritato successo dei bergamaschi, un successo che profuma di salvezza.

PAGELLE

ATALANTA

SPORTIELLO6
Poco impegnato, incolpevole sul gol.

BENALOUANE5.5
si perde Berardi sul gol, in generale un po’ impacciato contro Sansone

BIAVA6
Sicuro e preciso, ma l’espulsione gli costerà la squalifica

STENDARDO6
Non ha problemi con Floccari, qualche affanno in più con Zaza

DRAME’ 5,5
qualche sbavatura nei disimpegni, non impeccabile

ZAPPACOSTA 4.5
l’uomo scoperto da Colantuono come terzino goleador, oggi sembrava la fotocopia sbiadita. Giornata negativa (dal 67′) ESTIGARRIBIA6 rientra dopo 6 mesi per la rottura del crociato.

CIGARINI6,5
una bella risposta dopo tante critiche, riferimento di ogni giocata atalantina dall’89’MIGLIACCIOSV

CARMONA6 gli si chiede quantità e lui c’è

GOMEZ-6 all’inizio sembra spaccare il mondo, poi sparisce

MORALEZ- 7
serve l’assist a Denis per l’1-0 e si procura il rigore dall’83 MASIELLOSV

DENIS- 8 L’Atalanta ha ritrovato il suo bomber, con una doppietta porta (quasi) in salvo i suoi. IL MIGLIORE SPORTMAIN

SASSUOLO

CONSIGLI 6,5- salva su Cigarini, riesce anche a toccare il rigore di Denis, difficile fare di più

GAZZOLA 5– in costante affanno contro Gomez

CANNAVARO 6 attento in difesa e sfiora anche il gol di testa

ACERBI 6- nessuna sbavatura in particolare

LONGHI 5,5- tranquillo con Zappacosta, meno se Moralez si allarga dalla sua parte

BRIGHI 5– in difficoltà a centrocampo e causa anche il rigore Dal 65′ FLORO FLORES 5,5-si vede poco

MISSIROLI 4- in 6 minuti si fa cacciare sul 2-1 mettendo i suoi fuori dal match

BIONDINI 5,5– lotta e corre, almeno la quantità la dà

BERARDI 6,5: il più pericoloso del reparto avanzato, sfiora anche il gol su punizione

FLOCCARI 5– col senno di poi, era da preferirgli Zaza….Dal 56′ ZAZA 5,5: buon impatto agonistico ma non tira mai in porta

SANSONE 6,5– sempre positivo, il migliore dei suoi nel primo tempo. Suo l’assist per Berardi che regala il provvisorio pareggio Dal 80′ LAZAREVIC sv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *