King Arthur è tornato, la Juve piega il Monaco di un deludente Martial: le pagelle del match

JUVENTUS:

Buffon 6.5 – Miracoloso al 6′ su Carrasco, con la sua personalità riesce a dare tranquillità a tutto il reparto difensivo.

Lichtsteiner 6 – Soprattutto nel primo tempo Martial lo mette diverse volte in difficoltà, poi lo svizzero riesce a prendere le contromisure. Bravo ad accompagnare sempre l’azione offensiva.

Bonucci 6 – Preciso e puntuale, strepitoso il lancio che permette a Morata di guadagnarsi il calcio di rigore.

Chiellini 6.5 – Partita perfetta, non farà dell’eleganza il suo punto forte ma quando c’è da lottare è sempre in prima linea.

Evra 6.5 – Come per Buffon la sua esperienza serve tanto a questa squadra, per uno che è stato capitano del Manchester United e della Francia partite del genere sono la normalità. Bravo in fase difensiva dopo un inizio con qualche difficoltà ad arginare Dirar.
Vidal Juventus

Vidal 7.5 – Stupendo il rigore che decide il match, ma gioca una partita perfetta oltre il gol. Finalmente si è rivisto il vero Vidal: pressing e inserimenti in continuazione, il cileno sarà l’arma in più per questo finale di stagione.

Pirlo 5.5 – Prima partita dopo l’infortunio con qualche difficoltà, sbaglia tanti palloni in mezzo al campo aprendo più volte il contropiede del Monaco. ( 74′ Barzagli S.V)

Marchisio 6.5 – Solita ottima gara di quantità e qualità. Bravo anche nel sostituire Pirlo dopo il cambio in regia.

Pereyra 7 – Continua il suo momento di grande forma: recupera palloni e crea gioco grazie alla sua velocità. Allegri sta scoprendo giorno dopo giorno un grande giocatore. ( 87′ Sturaro S.V)

Tevez 6 – Non riesce a essere decisivo come al solito, dopo l’infortunio che lo aveva costretto a saltare le gare di Firenze e Parma soffre un pò i ritmi alti.

Juventus

Morata 6 – Meno brillante rispetto al doppio confronto con il Borussia Dortmund ma altrettanto decisivo guadagnandosi il rigore realizzato da Vidal. ( 83′ Matri S.V)

MONACO: 

Subasic 6 – Bravo su Tevez, incolpevole sul rigore di Vidal.

Raggi 6 – Limita bene Evra ma soffre molto Pereyra. ( 71′ Berbatov S.V)

Carvalho 5.5 – Un giocatore della sua esperienza non può commettere un fallo del genere su Morata che causa il rigore e la conseguente sconfitta.

Abdennour 6 – Fisicamente regge il confronto con tutti, bravo negli anticipi anche se è un pò troppo falloso.

Kurzawa 6 – Soprattutto nel primo tempo accompagna bene la fase offensiva, si spegne lentamente nella ripresa.

Fabinho 6.5 – Bravo sia da centrale che successivamente da esterno, il migliore dei monegaschi in difesa.

Moutinho 6 – Ci si aspetta di più da un giocatore della sua classe, spesso fuori dalla manovra.

Kondogbia 6.5 – Nettamente il migliore dei suoi, lotta e fa ripartire l’azione. In alcuni momenti sembrava di rivedere Pogba.

Carrasco 6 – Pressa e riparte in maniera ottima ma il gol sbagliato ad inizio partita peserà molto sulle sorti della qualificazione.

Dirar 6 – Gioca una buona gara fino all’infortunio che lo costringe a lasciare il campo ad inizio ripresa. ( 51′ Silva S.V)

Martial 6 – Etichettato come il nuovo Henry fa vedere buone cose solo a tratti, viene limitato molto dalla fisicità di Bonucci e Chiellini. ( 87′ Carvalho S.V)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *