Juventus-Lazio 2-0, le pagelle: Bonucci e Vidal super; Cana un disastro, Anderson in ombra

La Juventus supera la Lazio per 2-0 grazie ai gol, realizzati nel primo tempo, da Tevez e Bonucci. I biancocelesti fermano a otto la loro striscia di vittoria consecutive e pagano le assenze soprattutto quella di Stefan De Vrij. Ecco le nostre pagelle.

detay-seria-a-juventus-lazio-2-0

PAGELLE JUVENTUS 

BUFFON 6.5 – La Lazio si rende pericolosa solo due volte. E lui si fa trovare pronto. Sicurezza.

BARZAGLI 6,5 – Dalle sue parti non si passa. Andrea Barzagli è tornato.

BONUCCI 7,5 – Giganteggia in difesa e di prende in lusso di segnare un gol facendosi tutto il campo grazie anche all’innocua difesa laziale. In esponenziale crescita.

CHIELLINI 6 – Il meno brillante del reparto difensivo con qualche sbavatura.

PADOIN 6 – Fa come sempre il suo sia in fase difensiva che offensiva.

VIDAL 7 – Prestazione di alto livello. Ruba palloni, lotta, contrasta, corre e va al tiro. E’ tornato Arturo Vidal (dall’83’ STURARO S.V.).

PIRLO 6 – Pur non essendo al top, porta a casa la pagnotta con la solita classe (dal 72′ PEREYRA S.V.).

MARCHISIO 6,5 – Dà il suo solito prezioso contributo con grande maturità in entrambe le fasi.

EVRA 6,5 – Vince nettamente il duello con Basta. E’ in condizioni smaglianti.

TEVEZ 6,5 – Alla prima occasione colpisce. Gioca per la squadra. Immarcabile.

MATRI 6 – Una prestazione sufficiente specie in fase di sponda (dal 58′ MORATA 6 – Entra bene in partita e aiuta la squadra nella gestione del risultato).

PAGELLE LAZIO

MARCHETTI 6 – Non può nulla sui gol.

BASTA 5 – Perde nettamente il duello con Evra. Prestazione opaca.

CANA 4,5 – Un disastro. Uno sbandamento continuo. Sempre troppo nervoso.

MAURICIO 5 – Dove sta De Vrij? Questo si sarà chiesto il difensore ex Sporting Lisbona. Senza l’olandese si smarrisce. Colpevole sull’1-0, dove non sale e tiene in gioco Tevez.

BRAAFHEID 5,5 – Prova ad attaccare ma soffre in difesa. Esce all’intervallo (dal 46′ CANDREVA 6,5 – E’ l’unico ad impensierire la Juventus con le sue discese e la sua caparbietà. Forse un errore non farlo giocare dall’inizio).

CATALDI 5 – Prestazione macchiata dal rosso nel finale. Eppure aveva anche fatto discretamente. Immaturo.

BIGLIA 6 – Non demerita. Prova a dare ordine e non  sfigura nel confronto con i mostri bianconeri.

LULIC 5 – Non va né da interno di centrocampo né da terzino. Confuso.

FELIPE ANDERSON 5 – Il grande assente. Non trova mai la posizione e s’intestardisce in giocate personali.

KLOSE 5,5 – Gli arrivano pochissimi palloni. Lotta con Chiellini (dal 92′ LEDESMA S.V.).

MAURI 5 – Un fantasma. Non incide sul match (dal 66′ KEITA 5,5 – Non cambia il corso del match.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *