Il volley maschile entra nel vivo, note le prime due semifinaliste: Trento e Modena, ancora da decidere chi saranno le altre due

LATINA – Ci vuole il quinto set in un Palabianchini stracolmo per dare speranza ai Campioni d’Italia della Lube Macerata Treia di poter accedere ancora alle semifinali scudetto e la prossima gara sarà tra le mura amiche a Civitanova Marche. La Top Volley Latina ha sprecato l’opportunità di chiudere in due partite e conquistare la semifinale, ci ha provato in tutti i modi, ma il grande cuore non basta. D’altra parte mentre Giuliani ha l’imbarazzo della scelta tra le sue fila, Blengini ha problemi di formazione, dovendo fare i conti con infortuni vari, compreso quello di Skrimov nel corso della gara. Tuttavia grande prestazione di Starovic che sarà MVP, mentre Macerata ritrova Kovar, che finalmente disputa una gara convincente. Mercoledì 22 si deciderà chi sarà la semifinalista, non ci saranno più appelli, dentro o fuori, per continuare un sogno per Latina, difendere il tricolore per Macerata e raddrizzare una stagione che finora è stata molto discontinua.

top volley latina

VERONA – Altrettanto vibrante la gara di Verona dove un Palaolimpia pieno, spinge alla grande occasione i suoi beniamini, occasione sprecata per la squadra di Giani che in vantaggio contro Perugia dopo aver vinto nella gara precedente in casa della Sir Safety, non riesce a replicare, si allontana o per lo meno si deciderà a Perugia, se Verona raggiungerà un traguardo storico, fa bene sperare la grande reazione che la Calzedonia ha nel terzo set dopo aver perso i primi due set e il quarto è perso solo nei punti finali, dopo un altro tentativo di rimonta della squadra scaligera. Perugia comunque ha fatto il suo e ha spolverato un De Cecco in grandissima forma, mvp della gara.

Calzedonia-Verona

MOLFETTA – La Exprivia Neldiritto Molfetta ce la mette davvero tutta per rendere vita dura all’Energy T.I. Diatec Trento, è una vera altalena di emozioni, set vinti a turno, l’epilogo è il tie-break, dove la maggiore esperienza di Trento ha la meglio su qualche errore di troppo dei pugliesi nelle fase decisive del quinto set. Bilancio più che positivo per Molfetta alla sua prima partecipazione ai playoff che in campionato ha battuto squadre di eccellenza come la stessa Trento e Macerata, un campo difficile per tutti, sarà quindi Trento a sfidare la vincente tra Perugia e Verona in semifinale, con i trentini che dopo un inizio non esaltante, nel finale di stagione, hanno messo una marcia in più.

esultanza_molfetta

RAVENNA – Parmareggio Modena conquista la semifinale scudetto senza particolari problemi, pur avendo alcuni uomini discontinui come il funambolico Ngapeth, la CMC Ravenna, riesce ad opporsi solo nel primo set conquistato, prova a vendere cara la pelle, ma alla distanza la differenza di caratura tecnica degli atleti modenesi viene fuori, sarà quindi Modena a sfidarein semifinale la vincente tra Macerata e Latina a partire dal 25 aprile quando inizierà la serie di semifinale.

cmc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *