Liga, 33^ turno: il Real ringrazia Chicharito, il Barça vola con la MSN. Griezmann ancora in gol, vittorie preziose per Almeria e Levante

Chicharito Hernandez

Chicharito mania a Madrid. Dopo mesi in panchina ad osservare la BBC, il messicano Hernandez ha vissuto la settimana più bella della sua avventura a Madrid: prima il gol decisivo contro l’Atletico nei quarti di champions e nel weekend la doppietta fondamentale a Vigo, che consente al suo Real di mantenere il passo del Barça. Alla squadra di Ancelotti veniva spesso contestata l’inconsistenza della panchina: nelle ultime partite stanno mancando Modric, Bale e Benzema eppure i blancos continuano a vincere. Il Barcellona in Liga e la Juventus in champions devono conquistare il successo sul campo e non sperare negli infortuni o nei passi falsi del Madrid.  Il Barcellona continua a vincere senza grossi problemi grazie alla super MSN, mentre l’Atletico si dovrà quest’anno accontentare del terzo posto: però per Simeone la grande notizia stagionale arriva da Griezmann, destinato a ricalcare le orme dei grandi centravanti colchoneros. Il francese, con i due gol all’Elche, è arrivato a quota 22 in campionato, è andato a segno in tutti gli ultimi cinque match e ha siglato una doppietta per la terza volta consecutiva: numeri spettacolari per l’ex Sociedad. In coda, attenzione alla situazione del Depor, ora terz’ultimo, e dell’ Eibar; invece Levante ed Almeria hanno colto due importantissime vittorie.

Il trio delle meraviglie blaugrana
Il trio delle meraviglie blaugrana

Parte alta – Il Barcellona ha facilmente superato l’Espanyol nel derby giocato al Cornella: Neymar, su assist di Alba, e Messi, al termine di una spettacolare azione, hanno chiuso il match nei primi 25′. Nei restanti 65′ i blaugrana hanno controllato la partita e mantenuto il ritmo basso per risparmiare energie in vista dei prossimi impegni. Il Real ha invece sofferto l’ottimo Celta di Berizzo: dopo il vantaggio di Nolito, i blancos sono andati a segno con Chicharito e Kroos. Partita chiusa? Assolutamente no. Mina, autore di una eccellente seconda parte di stagione, ha portato i suoi sul 2-2 e solo la seconda rete di Chicharito e il gol di James hanno chiuso il match. L’Atletico consolida il suo terzo posto, superando per 3-0 l’Elche: dopo un brutto primo tempo, gli uomini di Simeone hanno dilagato nella ripresa con i gol di Griezmann e di Raul Garcia. Nel posticipo del Lunedì, il Valencia ha travolto il pericolante Granada per 4-0 e può così continuare a credere nel sogno terzo posto. La squadra di Espirito Santo si è dimostrata una cooperativa del gol andando a segno con Parejo, Fuego, Feghouli e Negredo. Il Siviglia continua l’inseguimento al quarto posto: la squadra di Emery, che in semifinale di Europa League affronterà la Fiorentina, ha superato il Rayo per 2-0 (in gol Iborra e Carriço). Per gli andalusi è arrivata una sola sconfitta negli ultimi 10 turni nonostante i numerosi impegni e la rosa non proprio amplissima: Emery si sta confermando allenatore di grande spessore.

Zona medio bassa – Il Villarreal, al contrario del Siviglia, nonostante (o a causa?) l’eliminazione dall’Europa League, sta vivendo il periodo più buio della sua stagione: con lo 0-0 contro la Sociedad, la squadra di Marcelino ha ottenuto appena il sesto pareggio negli ultimi dieci turni (con due sole vittorie all’attivo). Il Malaga, altra squadra in difficoltà, non va oltre l’1-1 contro il pericolante Deportivo (adesso in piena zona retrocessione) e vede avvicinarsi sempre di più il Bilbao nella corsa al settimo posto. La squadra di Valverde, al terzo successo nelle ultime cinque trasferte, ha superato il retrocesso Cordoba con la rete di Etxebarria. Infine si segnalano i due successi importanti in chiave salvezza ottenuti da Levante ed Almeria: i valenciani hanno superato il Getafe in trasferta con la rete di Casadesus, gli andalusi hanno battuto l’Eibar (sempre più in crisi) tra le mure amiche. La bella rete di Bifouma e il rigore di Verza consentono ai biancorossi di uscire momentaneamente dalla zona rossa.

TOP XI: Rico (Siv); Mascherano (Bar), Carriço (Siv), Godin (Atl); Garcia (Atl), Kroos (Real),  (Bil), James (Real), Feghouli (Val) ; Chicharito (Rea), Griezmann (Atl), Messi (Bar). All. Alcaraz (Lev).

Griezmann, stella francese dall'Atletico
Griezmann, stella francese dall’Atletico

RISULTATI

Cordoba-Athletic Bilbao 0-1 (56′ Etxebarria)
Espanyol-Barcellona 0-2 (17′ Neymar, 25′ Messi)
Atletico Madrid-Elche 3-0 (55′ e 77′ Griezmann, 67′ Raul Garcia)
Getafe-Levante 0-1 (35′ Casadesus)
Real Sociedad-Villarreal 0-0
Malaga-Deportivo 1-1 (47′ Amrabat, 60′ Riera)
Almeria-Eibar 2-0 (8′ Bifouma, 68′ rig. Verza)
Siviglia-Rayo Vallecano 2-0 (16′ Iborra, 43′ Carriço)
Celta – Real Madrid 2-4 (9′ Nolito, 16′ Kroos, 24′ e 69′ Chicharito, 28′ Mina, 44′ James)
Valencia-Granada (26′ Fuego, 40′ rig Parejo, 85′ Feghouli, 88′ Negredo)

CLASSIFICA

Barcellona 81; Real Madrid 79; Atletico Madrid 72; Valencia 68; Siviglia 66; Villarreal 53; Malaga 47; Athletic Bilbao 46; Celta Vigo, Espanyol 42; Rayo Vallecano 41; Real Sociedad 39; Getafe 36; Elche 34; Levante 32; Eibar, Almeria 31; Deportivo La Coruña 29; Granada 25; Cordoba 20.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *