Napoli: il momento migliore della squadra di Benitez per un finale avvincente

Napoli- Rialza la cresta la squadra di Benitez che ora, a testa alta, si ricandida prepotentemente per un posto in Champions League e per la finale di Varsavia di Europa League, spiace solo per quella sciagurata semi finale di Coppa Italia persa nella gara di ritorno al SanPaolo contro la Lazio altrimenti ora, nonostante tutto, gli azzurri sarebbero in corsa su tre fronti.

DOPO IL RITIRO- Qualcosa è cambiato dopo il ritiro presidenziale e la squadra campana si è rimessa a correre e le sue stella a splendere a cui, in questo importantissimo finale, si è aggiunto il ritorno del figlio prodigo Lorenzo Insigne e ora sono in molti a chiedersi: ” ma se il Magnifico non si fosse infortunato, dove sarebbe ora il Napoli?”. Sicuramente più in alto perché Insigne è un giocatore importante nello scacchiere di Benitez ed è una valida alternativa, sempre utilissima, a far saltare il banco, senza dimenticare il boom di Gabbiadini, arrivato nel mercato di Gennaio.

L’ORA DI NAPOLI – Il momento della squadra è dettato dal solito Higuain che, per dimostrare di essere un professionista, attaccatissimo alla maglia campana si è messo nelle ultima partite a far reparto da solo, a segnare e a fornire assist, in un campionato fatto di troppi alti e bassi. Vedere poi Benitez arrabbiarsi in panchina per un gol sbagliato dopo la quaterna già calata sul campo, fa ben capire che ora, il Napoli ha davvero fame di vittorie.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *